Cerca

l'intervista

Morolo, è l'ora di Granieri: "Colpito dalle motivazioni del club"

Il nuovo allenatore dei biancorossi si presenta, con stimoli importanti e voglia di far bene

05 Luglio 2018

Mirko Granieri (©Gazzetta Regionale)

Mirko Granieri (©Gazzetta Regionale)

Mirko Granieri (©Gazzetta Regionale)

“Questo per noi sarà l'anno zero” - Così il neo tecnico del Morolo Mirko Granieri, ufficializzato dal club lepino soltanto due giorni fa, rimanendo così un'altra stagione in Eccellenza dopo l'annata trascorsa al Città di Ciampino. Dopo l'addio di Stefano Campolo, la società biancorossa ha deciso di puntare sin dall'inizio sul tecnico ex Vis Artena (tra le altre), con lo stesso allenatore che giorno dopo giorno si è fatto sempre più convinto del nuovo progetto biancorosso. Nuovo perché ci sarà da ricostruire una squadra praticamente dal nulla, visto che negli ultimi giorni quasi tutti i big hanno fatto le valigie e sono andati a giocare altrove.


“Ho deciso di scegliere Morolo perché qui ho trovato persone davvero molto motivate, c'è una buona idea di programmazione e sono stato colpito dall'insistenza con cui il club ha cercato di ingaggiarmi e ne sono soddisfatto. Sarà un anno zero perché dovremo ripartire da una rosa smantellata e che ha perso gran parte degli elementi. Credo che allestiremo una squadra giovane ma con l'intento di fare comunque bene. La prerogativa sarà quella di salvare la categoria, Morolo è una piazza storica e importante per il calcio laziale e che negli ultimi anni ha mantenuto una certa continuità".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE