Cerca

La lettera

Camilli e Di Mauro salutano: "Ringraziamo la Pro Calcio"

I due giocatori hanno voluto salutare pubblicamente il club gialloverde, dopo tre stagioni condite da tantissime soddisfazioni

10 Luglio 2018

Camilli e Di Mauro ringraziano la Pro Calcio (©P. C. Tor Sapienza)

Camilli e Di Mauro ringraziano la Pro Calcio (©P. C. Tor Sapienza)

Dopo tre stagioni con i colori gialloverdi, condite da 23 reti, e da una fascia di capitano tante volte indossata, JacopoCamilli lascia il Tor Sapienza per andare al Ladispoli, in Serie D. Anche Diego DiMauro lascia la Pro Calcio dopo tre stagioni per una nuova avventura. Capitano per due anni, guerriero come pochi, anche Diego, come Jacopo, ci saluta con una lettera rivolta a tutto l'ambiente. Camilli e Di Mauro ringraziano la Pro Calcio (©P. C. Tor Sapienza)


CAMILLI - "So assolutamente che un semplice grazie non potrà bastare a spiegare la mia gratitudine verso tutto l’ambiente Tor Sapienza. Questi sono giorni in cui provo sentimenti contrastanti, da una parte sono carico a mille per la nuova avventura che mi attende, dall’altra provo un grande nodo alla gola per quello che sto lasciando e che con questa lettera voglio ringraziare. Grazie innanzitutto al mio presidente Massimo Armeni che mi ha trattato come un figlio accontentandomi e assecondandomi in tutte le mie decisioni con tutte le difficoltà che solo noi possiamo sapere. Grazie a Valeria, Fabrizio, e al direttore Volpe che mi hanno fatto entrare nella loro famiglia facendomi sentire partecipe. Grazie a tutti i miei compagni che ho avuto in questi 6 anni, ognuno di voi mi ha dato e lasciato qualcosa di speciale ed importante, difficilmente avrò la fortuna di trovare un altro gruppo così unito e solido in ogni occasione, per me è stato un onore immenso giocare con tutti voi e vi ringrazio di avermi fatto sentire importante e apprezzato all’interno del gruppo. Grazie ad ogni persona che ha lavorato a contatto con noi (Valentina, Ulisse, Gennaro Stefanino Marcello) e a chi lavora costantemente “dietro le quinte” e a “fari spenti” dando il suo fondamentale contributo. Grazie a tutti i tifosi che in questi anni ci hanno fatto sentire il loro appoggio. Me ne vado via felice e con profonda soddisfazione e fierezza pensando di aver dato tutto sia fuori che dentro il campo. In poche parole GRAZIE TOR SAPIENZA! Vi saluto tutti con grande affetto, facendovi un grande in bocca al lupo per il futuro. ARRIVEDERCI"

Jacopo Camilli


DI MAURO - "Salutare un posto dove sono praticamente diventato uomo è molto più difficile di quanto sembra, passando momenti fantastici ma anche momenti brutti, e da questi ultimi ne siamo usciti alla grande uniti come sempre. E' una sensazione strana ma il calcio è anche questo: non è stata solo una squadra, siamo stati una FAMIGLIA! Ci tengo a ringraziare con tutto il mio cuore le persone che mi hanno accompagnato in questi anni, facendomi sentire come se fossi a casa, in primis il presidente Massimo Armeni con cui in questi anni c’è stato un rapporto come fra padre e figlio. Volevo ringraziare Valeria Armeni, presente tutti i giorni per qualsiasi problematica, Fabrizio Armeni e Il direttore Stefano Volpe, presenti sempre e comunque. Grazie a tutti i collaboratori che ci sono stati, Gennaro, Stefanino, Marcello, Ulisse, Marcolino, Angioletto, grazie a tutti i compagni che ho avuto, alcuni per me dei fratelli.Sono stato il capitano di una "banda" fantastica!Ho un sacco di sensazioni dentro, ma non dimenticherò mai quel che per me è stato il Tor Sapienza. È doveroso e giusto ringraziare anche tutti i nostri tifosi che ci hanno sostenuto sempre e comunque. Sono fiero di aver fatto parte di questa società, un abbraccio forte a tutti sorridendo sempre, come piace a me. ARRIVEDERCI TOR SAPIENZA".

Diego Di Mauro 21

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE