Cerca

l'intervista

Virtus Nettuno Lido, l'analisi del presidente Alessandro Mauro

Il numero uno del club tirrenico parla a 360 gradi: dall'approdo al Pineta dei Liberti, al nuovo arrivo Matteo Cioè

19 Luglio 2018

Alessandro Mauro ©Francesco Cenci

Alessandro Mauro ©Francesco Cenci

Alessandro Mauro ©Francesco Cenci

Dopo una giornata molto importante per le questioni di mercato e stadio, il presidente della Virtus Nettuno Lido Alessandro Mauro torna a parlare e fa il punto della situazione sulla sua squadra. Nella prima fase della prossima stagione, i biancoblu giocheranno al Pineta dei Liberti, casa del Racing, risolvendo così i problemi legati alla disponibilità del proprio impianto. "Ringrazio il Presidente del Racing Antonio Pezone. Giocheremo il campionato di Eccellenza su un campo vero. Attendevamo il nostro stadio, però abbiamo incontrato varie difficoltà con il Comune e quindi sono slittati i tempi. Potremo tornare a casa verso dicembre, nel frattempo tengo a ringraziare tutte quelle persone che ci hanno accolto al Pineta dei Liberti". Annunciato anche l'acquisto dell'esperto centrocampista Matteo Cioè, ex Aprilia. "Abbiamo lavorato una settimana per raggiungere l'accordo con lui. Il suo curriculum parla da solo. Ne avevamo bisogno in mezzo al campo per alzare l'asticella. Ha scelto noi e ne siamo felici. I miei rapporti con alcune persone hanno fatto la differenza nella trattativa. Era il tassello che ci serviva dopo aver allestito una squadra molto giovane. Il nostro obiettivo è quello di inserire i giovani della scuola calcio in prima squadra. La nostra società sta diventando punto di riferimento della zona anche per questo motivo".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni