Cerca

l'intervista

Montespaccato, parlano il Jolly Bernardi e Davide Paruzza

Saranno ancora compagni di squadra dopo l'esperienza della scorsa stagione. I due giocatori si presentano così

27 Luglio 2018

A sinistra Davide Paruzza, a destra Alessio Bernardi

A sinistra Davide Paruzza, a destra Alessio Bernardi

Sempre più intrigante, e rafforzata di giorno in giorno, la rosa del Montespaccato Savoia potrà contare nel prossimo campionato su altre due pedine molto preziose: Davide Paruzza e il jolly Alessio Bernardi. Anche loro hanno giocato insieme nell'Audace di Daniele Greco e quest'anno saranno ancora compagni di squadra nella formazione di via Vaj. Entrambi punti fermi del programma di Talento & Tenacia.A sinistra Davide Paruzza, a destra Alessio Bernardi


“Conosco già parte della rosa - afferma il '94 Paruzza - e ciò mi rassicura moltissimo. Partiamo con ambizioni importanti anche se qualche incognita potrebbe esserci sempre. Col passare del tempo conoscerò meglio il mister e ci scopriremo reciprocamente. Parlando del programma di Talento & Tenacia, ormai mi considero un uomo dell'Asilo. Lo scorso anno sono riuscito a prendere il diploma grazie a loro, ho frequentato il corso alla Luiss e lavoro nella palestra. Fino a qualche tempo fa immaginavo magari un futuro diverso, per un anno sono stato anche nei Professionisti ma poi sono sceso di categoria. Ora è vero che gioco in Eccellenza, ma è anche vero che non avevo mai trovato una realtà del genere e che ti offre tali opportunità, anche e soprattutto in chiave futura. Tornando al campionato spero di giocare il più possibile e divertirmi”.


Giocatore ecletico, dinamico e tecnicamente molto dotato, Alessio Bernardi come detto è stato un jolly per l'Audace nella scorsa stagione, giocando all'inizio a centrocampo e nel finale nella linea arretrata come terzino. “Sono soddisfatto di aver firmato per il Montespaccato e per il secondo anno consecutivo con l'Asilo Savoia. Sono contento di far parte di questo bellissimo progetto calcistico e di proseguire con Talento & Tenacia. Attualmente, grazie al programma, sono stato inserito nel corso di Management dell Sport presso la Luiss e per me questa è una grandissima chance. Per l'anno che verrà mi auguro di far bene e raggiungere insieme alla squadra obiettivi importanti. Mi piacerebbe giocare come mezz'ala".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni