Cerca

l'intervista

Spurio: "Grazie Monte Savoia, ansioso di ripartire"

L’attaccante è pronto ad aggregarsi alla squadra in ritiro: “Quando è arrivata la chiamata ho subito accettato, pensavo di smettere ma ora sono pronto a ricominciare”

30 Luglio 2018

Leonardo Spurio, pronto a ripartire con il Montespaccato Savoia ©DelGobbo

Leonardo Spurio, pronto a ripartire con il Montespaccato Savoia ©DelGobbo

Leonardo Spurio, pronto a ripartire con il Montespaccato Savoia ©DelGobbo

Leonardo Spurio scalda i motori. L’attaccante è pronto ad aggregarsi al ritiro pre-campionato del Montespaccato Savoia, poi deciderà se entrare anche lui nella famiglia dell’Asilo Savoia. Un’opportunità che il giocatore non sembra volersi lasciar sfuggire: “Appena ho ricevuto la chiamata da parte del Montespaccato Savoia non ci ho pensato un attimo. Le sensazioni che ho prima del ritiro sono molto buone, sono carico e ho voglia di tornare ai livelli di un tempo”. Quello passato è stato infatti un anno in salita per Spurio che dopo un breve periodo con la prima squadra dell’Urbetevere aveva addirittura pensato di dire basta con il calcio: “Avevo quasi deciso di smettere poi, grazie a diversi amici che mi sono stati vicino e mi hanno fatto coraggio, ho scelto di ripartire. Un grazie speciale lo voglio dedicare ovviamente al presidente Massimiliano Monnanni, al mister Marcello Belli e al preparatore Simone Colangeli, perché mi stanno dando un’opportunità importante”. Opportunità che non si limita solamente al calcio giocato perché Spurio sembra proprio guardare con attenzione anche al progetto Asilo Savoia: “Appena ho saputo della possibilità di intraprendere diversi percorsi formativi ho cercato di capire quale fosse il più adatto a me. Ovviamente ne devo ancora parlare con il presidente, ma sarei molto interessato a seguire la formazione in management dello sport. È un’ottima occasione per me sia dentro che fuori dal campo e per questo tengo a ringraziare ancora di cuore tutto lo staff dell’Asilo Savoia, l’allenatore e il prof. che non hanno mai smesso di credere in me. Conoscendo la loro immensa professionalità sono convinto che sarà un’annata piena di soddisfazioni per tutti”. Leonardo Spurio è pronto a ripartire con il Montespaccato Savoia e l’Audace Savoia che sembrano proprio essere la scintilla giusta per riaccendere quella passione che era ormai sopita.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni