Cerca

Focus

Eretum, sempre più giovani salgono in prima squadra

La formazione di Solimina è in crescita in campionato ed ha raggiunto i quarti di Coppa. Aumenta di partita in partita l'impiego dei "Millenials" gialloblù

09 Novembre 2018

L'Under 19 eretina, serbatoio per la prima squadra

L'Under 19 eretina, serbatoio per la prima squadra

L'Under 19 eretina, serbatoio per la prima squadra

Nella squadra di mister Solimina, in ascesa in campionato e con un ottimo ruolino di marcia in Coppa Italia, si stanno ritagliando un ruolo sempre più importante alcuni ragazzi provenienti dalla “cantera” gialloblù. A cominciare dai 2001 Matteo Fioravanti e Mattia Fabrizi, che ormai figurano in prima squadra in pianta stabile e sono partiti titolari già in diverse gare. Fabrizi, in particolare, tra campionato e coppa ha iniziato a far brillare la sua stella realizzando anche due reti (all’esordio a Genzano contro il Cynthia, la rete del 2-0 e mercoledì, nel ritorno di Coppa a Morolo, ha aperto le marcature dando il via alla vittoria finale gialloblù). Ma la carica dei “Millennials” eretini non si esaurisce con Fabrizi e Fioravanti: grazie all’ottimo lavoro portato avanti dal mister della Juniores Regionale Claudio Giuliani e dal responsabile Bruno Aloisi, si stanno affacciando alla porta della prima squadra altri giovani talenti, come i due classe 2000, Valerio Vollera e Matteo Trivellone, che giovedì a Morolo hanno provato l’emozione dell’esordio in prima squadra. Accanto al loro, il portiere Pietro Federici, classe 2001, che da quest’estate si allena regolarmente agli ordini di mister Solimina, e Federico Ferrara, classe 2000, che è ormai da due stagioni nel giro della prima squadra. Con questi e tanti altri giovani talenti che si stanno ritagliando un ruolo da protagonista nelle varie categorie, il futuro dell’Eretum Monterotondo è assicurato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE