Cerca

Focus

La risalita del Campus Eur: i gol di Bussi pesano e come

I bianconeri di Scarfini hanno ottenuto quattro successi nelle ultime cinque uscite in campionato. Decisivo l'ex Pomezia a segno in altrettante circostanze

24 Gennaio 2019

Bussi (©Torrisi)

Bussi (©Torrisi)

Bussi (©Torrisi)

Dopo la pesante sconfitta contro il Real Monterotondo Scalo (alla settima di campionato), qualche malumore iniziava a serpeggiare in casa Campus Eur. La formazione di Daniele Scarfini non riusciva a trovare continuità, nonostante la società intendeva ripetere quantomeno il grande campionato 2017/18, con i bianconeri che hanno chiuso da matricola al quarto posto nel girone B. Quest'anno la compagine romana è stata inserita nel gruppo A, un girone detto più volte tostissimo e che non concede il minimo calo di concentrazione. Segnali di ripresa si sono registrati subito dopo nel match interno contro l'Unipomezia terminato 2-2, stesso risultato della gara di Villalba nel turno successivo. Poi lo 0-0 con la Valle del Tevere e da lì due sole sconfitte (con Vescovio e Nuova Florida), fino all'ultimo match vinto con merito contro il Montalto al Tobia, 3-0. Un deciso cambio di rotta si è avuto con il mercato di riparazione, nel quale il direttore sportivo Caterini ha rimodellato la rosa, soprattutto nel reparto avanzato dove è partito Regis (sponda Unipomezia) ma nel quale sono arrivati giocatori del calibro di Monteforte e Bussi. In particolare, l'ex Pomezia è definitivamente riesploso trascinando in prima persona il Campus nel corso delle ultime apparizioni. L'attaccante sembra adesso il valore aggiunto della squadra di Scarfini, basti pensare che nelle ultime cinque apparizioni il bomber ha firmato altrettanti sigilli, valsi ai suoi 12 punti. Per ultima la doppietta rifilata al Montalto, in una gara nella quale, come a detta dallo stesso Scarfini sui social, si è visto “Un gran bel Campus Eur”. In classifica generale sono molte le posizioni recuperate e nel prossimo turno arriverà un grandissimo esame di maturità. I bianconeri saranno infatti attesi dall'Astrea di Mastrodonato. Chissà se l'attaccante si ripeterà ancora... Certo è che sarà una bellissima partita almeno ipoteticamente, con il Campus Eur che proverà a mettere sotto scacco un'altra big del girone A per riaprire ulteriormente il campionato.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE