Cerca

girone B

Pro Roma e Colleferro appese a un filo, Grifone ago della bilancia

Le due ultime della classe sperano in un miracolo. Molto dipenderà anche dai gialloverdi, che però avranno Arce e Insieme Ausonia nelle ultime due giornate

02 Maggio 2019

Colleferro, Amici (©GazReg)

Colleferro, Amici (©GazReg)

Colleferro, Amici (©GazReg)

La sconfitta per 3-0 contro il Pomezia e il pari rocambolesco per 2-2 contro il Morolo, lasciano Colleferro e Pro Roma appese ad un filo sottilissimo che potrebbe spezzarsi in maniera definitiva nel prossimo turno di campionato. Rossoneri e giallorossi chiudono infatti il gruppo B con 29 punti ciascuno con l'ombra della retrocessione diretta davvero vicinissima. Ed ora il destino non è più soltanto nelle mani di Ciardi e Aliberti, ma tanto dipenderà anche da ciò che riuscirà a fare il Grifone Gialloverde terzultimo e distante in classifica 5 punti. Ormai irraggiungibile il Latina Scalo Sermoneta a quota 36. Un'impresa quasi impossibile per entrambe, considerato l'impegno durissimo del Pro Roma contro il Pomezia al Comunale e lo scontro diretto del Colleferro in casa della Cavese. Ma anche i gialloverdi di Berruti dovranno sudarsela negli ultimi 180' con due sfide sulla carta davvero molto impegnative. Prima l'Arce in casa e poi l'Insieme Ausonia in trasferta. Restando in casa Pro Roma è arrivata anche la corposa ammenda alla società, la diffida del Vittiglio e la maxi squalifica per il calciatore Mattia Sardi. Un'ulteriore batosta dopo l'amarezza per gli evidenti torti subiti dai giallorossi proprio nella sfida con il Morolo. Insomma, continua a piovere sul bagnato e soprattutto a livello psicologico adesso diventa durissima. Anche per il Colleferro la Promozione è davvero ad un passo ed anche in questo caso i giochi potrebbero finire già dopo i 90' dell'Ariola. Anche un successo farebbe retrocedere i rossoneri se, come detto, il Grifone dovesse vincere o pareggiare con l'Arce.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE