Cerca

L'ADDIO

Paride Gigli saluta il suo Sora: la lettera dell' "Apache" bianconero

Il bomber ha scritto la storia degli ultimi tre anni magici della società volsca. La risalita dalla Prima categoria all'Eccellenza e il sogno D sfiorato. L'ultimo messaggio d'amore alla piazza e ai tifosi

07 Luglio 2019

Paride Gigli saluta il Sora Calcio

Paride Gigli saluta il Sora Calcio

Paride Gigli saluta il Sora Calcio

Certi amori regalano un'emozione per sempre. Momenti che restano così, impressi nella mente. Paride Gigli è nato con il Sora nel cuore e nel 2016 ha iniziato la sua nuova avventura in bianconero, riuscendo nell'impresa di portare la squadra della sua città dalla Prima categoria all'Eccellenza. Gol bellissimi, esultanze indimenticabili e l'alchimia con la curva, simbolo della soranità. L' "Apache" ha preso per mano la squadra insieme ai compagni e ora, dopo tre anni da favola, lascia il "Claudio Tomei". Con una lettera profonda e di riconoscenza. Firmata come gli innumerevoli gol realizzati: PG9. 


Eccoci qua, ci ritroviamo a fare quello che nessuno pensava mai accadesse, e invece.. Sono stati 3 anni bellissimi, fatti di gioia, amori, e sopratutto soddisfazioni, siamo stati una famiglia, sia in campo che fuori, nn ci siamo arresi mai contro nessuno, abbiamo cacciato fuori la nostra anima in mezzo a quel campo, e orgogliosi di Voi asd Sora calcio!!! In questi anni ho capito veramente l amor proprio per questi colori.. Indossandoli, e calpestare il Tomei come veri gladiatori!!! Vi stringo tra le mie braccia TUTTI, E RINGRAZIO LA SOCIETÀ(CIRELLI) IL MISTER ( Tersigni Akkasette Antonio) IL PREPARORE ATLETICO(Lupi Luca) IL PREPARORE DEI PORTIERI(Greco Piergiorgio Greco) E IL CUSTODE PREFERITO E STORICO PASQUALINO IAFRATE.. In bocca a lupo per la nuova società!! Un abbraccio a tutti e sempre FORZA SORA ???! PG9

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE