Cerca

L'amichevole

Basta il primo tempo: pareggio tra Unipomezia e Latina

Dopo la sconfitta con la Triestina i ragazzi di mister Grossi trovano un risultato positivo con i nerazzurri: è Casciotti a rispondere a Sanna

21 Agosto 2019

Basta il primo tempo: pareggio tra Unipomezia e Latina

Image title

LATINA Ciulla (29’st Gallo); Thiago, Ranellucci (1'st Del Duca), Sanna (1’st Tinti); Galasso (1’st Choutil), Menegat (1’st Barberini), Sanseverino (21’st Formica), Corsetti (29’st Bono), Atiagli (21’st Grimaldi); Fontana (21’st Napolitano), Cardella (1’st Gerevini) PANCHINA Del Giudice, Signorello

UNIPOMEZIA Francabandiera; Rambaldo (25’st Piermattei), Casciotti, Renelli (1’st Busti), Marchetti (1'st Albanesi); Gomez (1’st Rosani), Romondini, Babacar (1’st Ramceski); Valle, Laghigna (1’st Morelli), Busto (1’st Vittorini)

PANCHINA Akwa, Marullo, Dragante

MARCATORI: Sanna 4’pt (L), Casciotti 33’pt (U)


Ultimo test per il Latina Calcio in vista dell’inizio della stagione. La squadra pontina non và oltre l’uno pari contro l’Unipomezia, formazione di eccellenza arrivata ottava nell’ultimo campionato. Il Latina parte subito forte e, dopo 3 minuti dal fischio d’inizo si rende subito pericolosa con Fontana che conclude da distanza ravvicinata sul primo palo chiamando all’intervento l’estremo difensore ospite; dagli sviluppi del corner arriva l’unico gol del Latina, pallone teso in mezzo che trova il colpo di testa vincente di Sanna; continua il dominio della squadra pontina che al 14’ si rende pericolosa su calcio di punizione dal limite, esecuzione perfetta di Atiagli che con un sinistro a scendere colpisce l’incrocio dei pali; nei primi 20 minuti c’è solo la formazione di Di Napoli in campo, al 20’ dopo una triangolazione sull’out di sinistra tra Cardella e Corsetti il Latina manda in porta Fontana che a tu per tu con il portiere non riesce a colpire con forza la sfera. Bisogna attendere il 25’ per trovare il primo squillo dell’Unipomezia, cross teso dalla sinistra che trova il terzo tempo di Laghigna, miracoloso l’intervento di Ciulla sulla sinistra; è lo stesso Ciulla a regalare al 33’ il pareggio alla formazione ospite, nel rilanciare il pallone con le mani quest ultimo gli sfugge finendo sui piedi di Casciotti che a porta vuota non puó sbagliare e porta il risultato sull’1-1. L’Unipomezia ci crede e 5’piú tardi si rende pericoloso con Busto che, saltato un difensore lascia partire un destro ad incrociare facilmente respinto in corner da Ciulla. Se nel primo tempo le squadre hanno giocato a viso aperto creando molte occasioni da gol, nel secondo la forma fisica si fa sentire; da segnalare l’unica grande occasione al 41’ quando l’Unipomezia serve sui30 metri Ramscheski che si gira e lascia partire il destro, il pallone carico d’effetto scheggia la traversa e si spegne sul fondo. Entrambe le squadre hanno dato tutto nei primi 45’ facendo vedere molte cose positive sia sotto il punto di vista offensivo che sotto quello difensivo; nel secondo tempo invece la forma fisica ha avuto il sopravvento addormentando il ritmo frenetico che aveva fatto da padrone nel primo tempo

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE