Cerca

l'intervista

Villalba, Angelucci: "Girone A più duro degli ultimi dieci anni"

Il direttore sportivo dei rossoblù è pronto per il nuovo campionato: "Abbiamo formato un bel gruppo, sarà la stagione di Zanoletti"

29 Agosto 2019

Angelucci

Angelucci

Angelucci

Il Villalba è pronto a ripartire. La formazione rossoblù lo farà ancora con mister Diego Leone in panchina dopo l'ottima salvezza raggiunta circa quattro mesi fa. Tiburtini che come da copione sono stati inseriti nel girone A dell'Eccellenza laziale, ancora un gruppo difficilissimo e forse ancor di più rispetto allo scorso campionato. Un Villalba che vuole dare sicuramente continuità a quanto di buono fatto nella stagione del debutto disputando un'annata sostanzialmente tranquilla, come afferma il direttore sportivo Gianluca Angelucci. “Abbiamo svolto un gran lavoro nella fase di preparazione, il mister ha dato subito intensità coadiuvato dal nostro preparatore Tarquini, autore di un lavoro fin qui eccellente. Ci affidiamo completamente al mister e siamo sicuri che ci darà grandi garanzie considerato il suo spessore. Che dire del girone? Sicuramente negli ultimi dieci anni si presenta come il più qualitativo e di conseguenza più complicato con almeno 6-7 squadre attrezzate per la vittoria finale. Noi confidiamo in un cammino tranquillo senza troppe apprensioni, come detto ci sarà molto da sudare ma siamo al contempo fiduciosi. Personalmente sono al mio terzo anno con il Villalba e per quanto è stato fatto finora sono davvero entusiasta e soddisfatto, siamo cresciuti tantissimo anche grazie alla stretta collaborazione con Fabrizio Scrocca, da quest'anno anche nelle vesti di direttore generale. Abbiamo creato un ottimo gruppo che sarà guidato da capitan Scotto Di Clemente, e a mio avviso questo sarà l'anno di Andrea Zanoletti, un giovane fortissimo e nel quale confidiamo tanto. Stimolante sarà inoltre ritrovare il derby con la Tivoli. Per quanto riguarda invece il mercato non lo riteniamo assolutamente chiuso. I due presidenti Scrocca e D'Autilia sono molto ambiziosi e se capiterà la giusta occasione non se la faranno sfuggire”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE