Cerca

l'intervista

Itri, Onorato avvisa: "Ausonia favorita, ma può accadere di tutto"

L'esterno si proietta al campionato palesando già un ottimo stato di forma. La squadra di Ghirotto potrebbe rivelarsi un outsider

30 Agosto 2019

Onorato (©Facebook Itri)

Onorato (©Facebook Itri)

Onorato (©Facebook Itri)

L'Itri ha chiuso in goleada l'ultima amichevole travolgendo il Real Cassino Colosseo per 5-0. Seppur contro una compagine di Promozione, la squadra di Ghirotto ha palesato una condizione apprezzabilissima soprattutto in ottica inizio del campionato. Un'Itri che, anche a detta di molti addetti ai lavori, potrebbe rivelarsi una valida outsider nel girone B, ai nastri di partenza equilibratissimo. La formazione pontina ripartirà nel massimo campionato regionale dopo l'ottimo girone di ritorno della stagione 2018/19, da quando si insediò sulla panchina dei biancocelesti mister Marco Ghirotto. La società ha operato bene anche sul mercato portando dentro giocatori esplosivi come ad esempio Cano, che uniti a Sergi GarciaPau OteroEdoardo Onorato, rappresentano un reparto tutto gol e fantasia. Scatenato l'esterno proprio nell'ultima uscita dell'Itri segnando una tripletta. Parola ad Onorato che analizza così il prossimo campionato. “Sicuramente il girone sulla carta è molto equilibrato. Comunque a mio parere vedo l'Insieme Ausonia come favorita per la vittoria finale, con una rosa lunga e molto competitiva. Poi vedo bene squadre come Astrea, Arce, Gaeta e Sora. Noi avremo il vantaggio di ripartire comunque dall'ossatura dello scorso anno e da quanto fatto di buono con mister Ghirotto, una grandissima garanzia. Inoltre ci sono giocatori come Cano, Sergi, Otero che considero di un'altra categoria. Dunque da parte nostra cercheremo di dare il massimo e migliorare il piazzamento dello scorso anno, mentre a livello personale non mi piace pormi degli obiettivi. Riguardo invece al ruolo di sorpresa lo spero, questo è un girone tosto e nel quale può succedere di tutto”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE