Cerca

dopo gara

Monte, Colasanti: "Volevo il gol, con Dedo grandissima intesa"

Parola al fantasista degli azzurri, autore della doppietta che ha dato il via al ribaltone contro la Vigor

09 Settembre 2019

Colasanti (©Conti)

Colasanti (©Conti)

Colasanti (©Conti)

Vigor Perconti e Montespaccato Savoia si sono prese sostanzialmente un tempo ciascuna nella prima giornata del campionato di Eccellenza 2019/20. Nel primo è stata la squadra di Bellinati ad imbrigliare la manovra degli azzurri,  trovando il vantaggio con Gallani e creando diversi pericoli per Tassi e compagni. Nel secondo, invece, è uscita tutta la qualità della compagine di Ferazzoli che, complice anche il calo fisico degli avversari e qualche errore individuale degli stessi, è riuscita a ribaltare e dilagare nel punteggio: 1-3 il risultato al triplice fischio. Protagonisti della sfida i due gioiellini e amici da una vita, Flavio Colasanti autore di una splendida doppietta e Matteo De Dominicis, a segno per il gol definitivo 1-3. Parola al numero 20 che commenta così la sfida con la Vigor: “Inizialmente volevamo proporre il nostro gioco ma non ci siamo riusciti anche per merito dei nostri avversari. Ci hanno chiuso molto bene e sapevano anche ripartire rapidamente mettendoci in difficoltà. Nella ripresa, con loro un po' stanchi e noi che abbiamo iniziato a prendere confidenza con la partita, siamo riusciti a ribaltarla portando la strada in discesa. Era importante partire subito con una vittoria per dimostrare che ci siamo anche noi. Il mister ci ha detto di vivere gara per gara facendo leva sulla forza del gruppo. Sono contento di essere tornato subito al gol dopo un anno in America. Nel primo sono stato un po' fortunato, mentre il secondo mi è piaciuto di più, sono stato freddo e preciso”. Con l'arrivo di Colasanti, fortemente voluto dal Presidente Monnanni, si è ricomposta al Montespaccato una coppia affiatata sia in campo che fuori e stiamo ovviamente facendo riferimento alla grandissima intesa con Matteo De Dominicis. “Con Dedo – conclude Colasanti – ci conosciamo ormai da tantissimi anni e in campo ci capiamo alla perfezione. Possiamo essere il punto di forza per il Montespaccato, anche se qui ci sono tutti ragazzi forti. Possiamo divertirci”. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE