Cerca

Coppa Italia

Boreale, poker all'Astrea: viola vicini agli ottavi

Prestazione di forza della formazione di De Mattia che piega con un risultato perentorio l'undici di Mastrodonato

09 Ottobre 2019

Urlo Boreale, ottavi vicini ©Romani

Urlo Boreale, ottavi vicini ©Romani

COPPA ITALIA DI ECCELLENZA - SEDICESIMI DI FINALE (Gara d'andata) 

BOREALE - ASTREA 4-2


BOREALE Zonfrilli 7, Leonardi 7 (36'st Piano sv), Marcelli 5.5 (11'st Anzuini 6), Ferazzoli 7, D'Ignazio 6, Barbetti 6, Sorrentino 6 (25'st Nardecchia 6), Mastrandrea 6 (15'st Gianotti 6), Romani 7 (36'st Formilli sv), Blandino 6.5, Tomaselli 8 PANCHINA Otgon, Campagna, Fogli, Ricci ALLENATORE De Mattia 

ASTREA Spilabotte 6.5, Amico 5.5, Dionisi 5.5, Lanari 5.5 (32'st Piccione sv), Cipriani 5.5, Parmigiani 6 (10'st Mollo 6), Avolio 6, Di Benedetto 6.5 (27'st Mauri 6), Sperandio 6 (19'st Giuntoli 6), Aglietti 6.5, Monti 5.5 PANCHINA Mercadante, Petroni, Cruciani, Talucci, Sangermano ALLENATORE Mastrodonato 

MARCATORI Aglietti 18'pt (A), Ferazzoli 30'pt (B), Tomaselli 31'pt (B), Romani 33'pt (B) Di Benedetto 40'pt R (B), Leonardi 27'st (B)

ARBITRO Papagno di Roma2 ASSISTENTI Raganelli e Rosati di Roma 2

NOTE Ammoniti Marcelli, Blandino, Ferazzoli, Monti, Amico Angoli 6-3 Rec. 2'pt e 4'st

Urlo Boreale, ottavi vicini ©Romani

Al termine di una partita bellissima la Boreale Don Orione cala il poker ai danni dell'Astrea nell'andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia Eccellenza. Fin dalle prime battute, il match regala emozioni e spettacolo grazie alle giocate individuali e collettive di due ottime squadre. Al 18' sono gli ospiti a passare in vantaggio con Aglietti che sfrutta al meglio l'assist di Avolio dopo una grande azione manovrata sulla destra. Ma è solo un'illusione quella dell'Astrea, che in pochi minuti entra in confusione e regala ai padroni di casa la possibilità di siglare ben tre reti. Al 30' infatti Ferazzoli, servito da Tomaselli in area di rigore, salta un uomo e infila Spilabotte con un destro potente che regala ai padroni di casa il gol del pareggio. Passano pochi secondi e la Boreale raddoppia: è Tomaselli, migliore in campo, ad essere lanciato in profondità e ad angolare con il destro la sfera che termina alle spalle dell'estremo difensore avversario. Ma non è finita qui, perché al 33' i padroni di casa calano il tris con Romani. L'attaccante classe 2000, non lascia scampo a Spilabotte, autore di due interventi miracolosi, e sigla a botta sicura la rete del momentaneo 3-1. È una prima frazione infinita quella che va in scena a Via della Camilluccia. Al 40', infatti, l'Astrea riapre la gara con Di Benedetto, che su calcio di rigore spiazza Zonfrilli ed offre la possibilità ai suoi compagni di rientrare negli spogliatoi con un solo gol di svantaggio. Nella ripresa, i ritmi altissimi di entrambe le compagini calano ed i padroni di casa sono molto bravi nell'addormentare la partita. Al 27', dopo un assedio da parte degli ospiti, la Boreale la chiude: è capitan Leonardi a colpire indisturbato di testa e a mettere in rete l'ottimo assist di Blandino. È una vittoria fondamentale quella ottenuta per 4-2 dalla squadra di De Mattia, che potrà giocare il ritorno in terra ospite, sicura del doppio vantaggio. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE