Cerca

coppa italia

Busto entra e spacca la partita, sorride l'Unipomezia

Nell'andata degli ottavi di finale gli uomini di Grossi ottengono un'importante vittoria

06 Novembre 2019

Unipomezia festeggia dopo il gol

Unipomezia festeggia dopo il gol

COPPA ITALIA DI ECCELLENZA - OTTAVI DI FINALE (Gara d'andata)


UNIPOMEZIA - OTTAVIA 1-0

UNIPOMEZIA Chiriac 6, Tounkara 6.5, Renelli 6, Casciotti 6, Nsumbu 6.5, Valle 6 (38'st Ramceski sv), Gomez 5.5, Sale 5.5 Rosano 6 (16'st Busto 6.5), Morelli 6 (34'st Palma sv), Rambaldo 6 PANCHINA Albanesi, Francabandiera, Murullo, Marchetti, Romondini, Quero ALLENATORE Grossi

OTTAVIA Proietti 6, Ianniccari 5.5, Tagliaferri 6, Caldarelli 6, Pellegrini 5.5, Vincenzo 6, Larosa 6 (18'st Murri 6), Marchetti 5.5 (23'st Sabatino 6), Vita 6, Luciani 6 (34'st Ferruzzi sv), Felici 6 (26'st Minicucci 6) PANCHINA Strappetti, Politi, Laurenti ALLENATORE Mancini

MARCATORI Nsumbu 20'st

ARBITRO Di Giuseppe di Frosinone 7

ASSISTENTI Caputo di Latina e Cassini di Civitavecchia

NOTE Tiri 12-6 Angoli 12-2 Falli 15-11 Fuorigioco 7-3 Rec. 1'pt-3'st


Unipomezia festeggia dopo il golPrimo round degli ottavi di finale di Coppa Italia d'Eccellenza che viene portato a casa dall'Unipomezia, vittorioso al Comunale per 1-0 contro l'Ottavia. Match che nella prima frazione fatica a prendere ritmo: le occasioni sono poche e la maggior parte sono a stampo rossoblu, ma in nessuna di queste i ragazzi di mister Grossi riescono a trovare lo specchio della porta. Verso la metà del primo tempo gli ospiti provano a rendersi pericolosi con Larosa, ma il suo sinistro viene bloccato senza particolari patemi da Chiriac. All'intervallo è dunque 0-0. La ripresa comincia esattamente come erano finiti i primi 45': cioè con le due squadre che si studiano senza scoprirsi. Ma mister Grossi al 16' pesca dal mazzo la carta vincente: fa entrare il numero 21 Busto che, appena 4' dopo il suo ingresso in campo, semina il panico sulla fascia sinistra e mette un pallone delizioso in area che il suo compagno Nsumbu deve solo spingere dentro. E' 1-0.  I biancoblu accusano il colpo e nei restanti minuti non riescono mai ad impensierire la difesa avversaria così il signor Di Giuseppe, dopo un'ottima direzione, manda le due squadre sotto la doccia. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE