Cerca

l'intervista

Cynthia, parla Superman Sciarra: "Bravo ma anche fortunato"

Il portiere dei castellani commenta la prestazione di Coppa e la qualificazione ai quarti di finale. Contro il Morolo è stato il vero protagonista

21 Novembre 2019

Sciarra (©Conti)

Sciarra (©Conti)

Sciarra (©Conti)

Anche nell'edizione 2019/20 il Cynthia è tra le otto squadre che andranno a giocarsi il pass per le semifinali di Coppa. La formazione di Franceschini l'ha spuntata ai calci di rigore contro il Morolo di Staffa dopo l'ennesimo 2-2 maturato nell'arco dei 90 minuti. Grande protagonista al Marocco è stato il numero uno della compagine castellana, con Manuel Sciarra in grado di neutralizzare ben quattro penalty, uno in gara e tre nella batteria conclusiva. Un vero e proprio incubo per i giocatori biancorossi e idolo per i genzanesi. Parola al classe '99. “Certo, quando si parano quattro rigori credo che oltre alla bravura ci sia anche una buona dose di fortuna. Ieri siamo partiti bene portandoci subito sul doppio vantaggio chiudendo il primo tempo 0-2. Nel secondo tempo abbiamo rischiato anche di perdere la partita ma alla fine l'abbiamo portata ai rigori, dove con estrema sincerità penso di essere stato più fortunato dell'altro portiere. Sono contentissimo per la mia prestazione e per la prova di tutta la squadra. Adesso aspetteremo il sorteggio e vedremo cosa ci riserverà”. Un Cynthia che era reduce dal pari rocambolesco contro lo Sporting nel derby. “Domenica scorsa purtroppo non ho giocato perché influenzato, ma credo che abbiamo conquistato un buon punto per il morale e che ci ha consentito di muovere la classifica. Nel finale potevamo anche vincere la partita per come si era messa ma va bene così. É stato importantissimo non perdere ed ora ci presentiamo alla sfida con il Falaschelavinio con un morale certamente diverso. Purtroppo in campionato non siamo stati particolarmente fortunati ma anche per nostri demeriti. Andremo a Villa Claudia con l'intento di fare punti, per noi sarà uno scontro diretto importante ed ora in poi dobbiamo pensare a raccogliere il massimo sia in campionato che in Coppa". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE