Cerca

COPPA ITALIA

L'Itri non muore mai! Onorato on fire: Villalba stoppato

Doppio botta e risposta: ospiti avanti due volte con Spurio e Mereu, ma riacciuffati dal numero 7

04 Dicembre 2019

Edoardo Onorato: ancora lui!

Edoardo Onorato: ancora lui!

COPPA ITALIA DI ECCELLENZA – QUARTI DI FINALE (Gara d’andata)

ITRI-VILLALBA 2–2

ITRI Germano 5.5, Sfavillante 5, Pernarella 6, Canale 6, Kanku 6, Campobasso 6.5, Onorato 7, Stefanelli 5.5 (20’st De Santis 6), Di Roberto 5.5 (20’st Mouaha 5.5), Di Trocchio 6 (50’st Fustolo sv), Iguaddou 6 PANCHINA Frola, Parisella, Altobelli, Rossi, D’Auria, D’Agnese ALLENATORE Ghirotto

VILLALBA Pagella 6.5, Pulci 6, Naplone 5.5 (5’st Langiotti 6), Scottodiclemente 6.5, Taverna 6 (5’st De Luzi 6), Ranieri 6.5, Spurio 6.5 (23’st Zanoletti sv), Bari 6, Regis 5.5, Mereu 6 (42’st Aureli sv), Coccia 5.5 (15’st Petruccioli 5.5) PANCHINA Del Maro, Alfonsetti, Valentini, Cialoni ALLENATORE Leone, in panchina Angelucci

MARCATORI Spurio 37’pt (V), Onorato 42’pt e rig. 49’st (I), Mereu rig. 11’st (V)

ARBITRO Benestante di Aprilia,  5.5 ASSISTENTI Messina di Cassino e Ferhati di Latina

NOTE Espulso al 22’st un componente della panchina dell’Itri Ammoniti Pernarella, Kanku, Di Trocchio, Mereu Angoli 10-2 Fuorigioco 0-2 Rec. 1‘pt-5‘st


Edoardo Onorato: ancora lui!

L'unico verdetto del Comunale è che non c'è ancora una sentenza, rimandata tra due settimane in quello che sarà un ritorno di fuoco. Così come lo è stato il primo atto e così come lo è stato Edoardo Onorato: protagonista assoluto dell'incontro con una doppietta che tiene a gallla l'Itri e non dà vita facile al Villalba, stoppato una volta per tempo proprio dal numero 7 biancazzurro (al 4° gol in 3 giorni). Si deciderà tutto sul campo dell'undici di Leone, dove si ripartirà dal 2-2 dei primi 90'.


LA CRONACA DEL MATCH


Avvio blando ed equilibrato tra le due formazioni. Il più attivo, al solito, è Onorato. Che al 20' ha una doppia chance: Pagella respinge il primo tiro; Canale raccoglie il pallone al limite dell'area e calcia; altra risposta del numero 1, ribattuta a colpo sicuro dell'ex Latina Scalo Sermoneta che, però, conclude a lato.  Tap-in migliore è quello di Spurio, che al 37' raccoglie in area di rigore - tutto solo - la parata a mano aperta di Germano, sul tiro di Taverna, per depositare in fondo al sacco: 0-1. L'Itri reagisce subito! Sinistro di Onorato a lato, miracolo di Pagella su Di Trocchio (salverà poi sulla linea Ranieri) e sul proseguo dell'azione penetrazione del 'jolly di Coppa Italia' che con un lob scavalca il portiere avversario e fa 1-1. Nella ripresa Villalba nuovamente avanti con il rigore trasformato da Mereu (intuisce ma non ci arriva Germano, autore del fallo). Poi è un forcing biancazzurro: due tocchi di mano non ravvisati nell'area biancorossoblu (proteste anche piuttosto accese); palo di Onorato su punizione al 29'; occasione dello stesso da ottima posizione al 30'; nuovi reclami al 35', ma si resta sull'1-2. Negli ultimi minuti saltano gli schemi, con i difensori itrani che diventano attaccanti, e gli attaccanti ospiti che diventano difensori. Campobasso ha due chance, la prima la manda a lato, la seconda è schermata provvidenzialmente da Ranieri. Poi il lampo di Regis, che conclude appena a lato, e la folata finale dell'Itri. Sfavillante gira alto di testa, e all'ultimo assalto Onorato si procura il rigore che, trasformandolo, porta i suoi sul meritato 2-2. 5° centro in Coppa per Onorato e verdetto rimandato alla gara di ritorno. Con un Villalba che arriverà leggermente avvantaggiato - visti i gol in trasferta -, ma occhio a questo Itri che, davvero, non muore mai!

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE