Cerca

girone B

Besirevic entra e segna: Sezze ripresa dal Sora all'88'

Termina 1-1 il recupero dell'undicesima giornata tra le squadre di Catanzani e Del Grosso

11 Dicembre 2019

Le due squadre prima dell'inizio

Le due squadre prima dell'inizio

VIS SEZZE Caruso, Chinaglia, Dell'Aguzzo, Compagno, Trippa, Bucciarelli P., Cioè, Giannone, Loria, Carlini (40'st Tomei), Veneziani (30'st De Falco) PANCHINA Paccariè, Antonucci, Musilli, Palluzzi, Petrillo, De Angelis, Marchionne. ALLENATORE Catanzani

SORA Lombardo, Matheus, El Hayadi, Faiola, Cardazzi, Orientale, Apredda, Borriello (36'st La Rocca L.), Di Stefano, Reali (33'st Besirevic), Chorinho PANCHINA Venditti, Cancelli, Merino, Cristiano, La Rocca G., Segura, Campoli ALLENATORE Del Grosso

MARCATORI Giannone rig. 40'pt (V), Besirevic 43'st (S)

ARBITRO Bernardini di Ciampino

ASSISTENTI Camilli di Roma 1, Caon di Ciampino

NOTE Espulsi al 35'pt Faiola (S) per doppia ammonizione, al 47'st Orientale (S) Ammoniti Chorinho, Faiola, Cardazzi, Chinaglia


Le due squadre prima dell'inizio

Termina 1-1 il recupero dell'undicesima giornata di Eccellenza girone B tra la Vis Sezze e il Sora Calcio 1907, con i bianconeri che acciuffano in extremis il meritato pareggio e muovono la classifica, giocando per un'ora in inferiorità numerica (espulso Faiola), terminando in nove (rosso a Orientale) e dopo aver sprecato un calcio di rigore nel primo tempo. Sora che doveva fare a meno dello squalificato Matteo Bucciarelli e degli infortunati Di Lallo, Antonini e Conteh, con Cardazzi nell'inedito ruolo di difensore centrale.Al 7' Chorinho viene toccato in area di rigore, ma l'arbitro Bernardini di Ciampino opta per la simulazione del brasiliano e lo ammonisce. Al 25' il Sora avrebbe l'occasione per passare in vantaggio su calcio di rigore, ma il portiere setino Caruso respinge il tentativo dagli undici metri di Di Stefano. Al 32' ci prova Chorinho, ma Caruso blocca la sua conclusione. Al 35' il Sora rimane in dieci uomini per l'espulsione di Faiola, che rimedia due gialli in pochi minuti e deve abbandonare il campo. Al 40' arriva il vantaggio della Vis Sezze su calcio di rigore trasformato dall'ex Giannone e concesso per un fallo dubbio su Dell'Aguzzo.Nella ripresa i padroni di casa sfiorano il raddoppio, ma il Sora tiene duro, con mister Del Grosso che apporta qualche cambio. E proprio un nuovo entrato, Besirevic, al 43' sigla il pareggio con un tap in vincente dopo la respinta dell'ottimo portiere setino Caruso. Nel recupero espulso anche Orientale e ultimo brivido per una punizione di Giannone respinta. Il Sora sale così a 17 punti, agganciando il Formia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni