Cerca

La rubrica

La Top 5+1: Eccellenza, ecco i migliori della 16ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultimo turno di campionato

23 Dicembre 2019

La Top 5+1: Eccellenza, ecco i migliori della 16ª giornata

Ritorna il campionato, ritorna la nostra rubrica più seguita. Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Eccellenza. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Mirko Trinchera (portiere – Vigor Perconti)

Trinchera (©Torrisi)

Sulla vittoria contro la Polisportiva Monti Cimini c'è stato anche il suo zampino. Ad inizio del secondo tempo il capitano dei blaugrana ha sbarrato la propria porta a doppia mandata immolandosi prima su Massaini e successivamente sul calcio di rigore di Piergentili.



Mario Larosa (attaccante – Ottavia)

Larosa (©Caprino)

Con un miciadiale uno-due, tra il 19' e il 20' del match salvezza contro il Cynthia, il giovane attaccante ha di fatto regalato la vittoria all'undici di Mancini firmando la doppietta decisiva, considerato poi il ritorno dei castellani che con Ceccarelli e Silvagni sono riusciti soltanto ad accorciare.



Valerio Gentili (difensore – Campus Eur)

Gentili (©Del Gobbo)

Il migliore in campo al Tobia. L'ex Tivoli ha guidato il reparto arretrato dei bianconeri con grande maestria e sicurezza. Prestazione maiuscola impreziosita dal sigillo nel secondo tempo che è valso ai capitolini tre punti pesantissimi.



Simone Trincia (attaccante – Eretum Monterotondo)

Trincia (©Eretum Monterotondo)

Due gol e un assist per trascinare la compagine gialloblù contro l'Anzio. Insieme ad uno scatenato Lelli, il classe '99 ha offerto brillantezza e soprattutto sostanza. Prestazione sopra le righe e di grandissimo aiuto per la squadra di Attilio Gregori.



Andrea Pintori (attaccante – Arce)

Pintori (©Arce)

Per rialzarsi da una situazione complicata l'Arce aveva bisogno del Pintori dei giorni migliori. E contro il Sora è stato proprio così. L'attaccante ha preso per mano i gialloblù deliziando il De Santis con uno splendido gol direttamente su calcio di punizione nel primo tempo con tanto di raddoppio nel secondo.



IL TECNICO Gianluca Sgarra (Falaschelavinio)

Sgarra

Il pareggio al cospetto della capolista alla fine risulta anche stretto agli amaranto. Sotto di due gol, la formazione tirrenica ha trovato una grandissima reazione d'orgoglio e, complice anche qualche aggiustamento da parte del tecnico, è riuscita a rimontare il doppio svantaggio sfiorando addirittura il colpaccio nel finale con il palo di Taviani.


Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE