Cerca

dopo gara

Gaeta, Grasso: "Un pari che ci lascia l'amaro in bocca"

Il direttore sportivo dei biancorossi torna sul match contro l'Audace, con i pontini rimontati all'ultimo respiro dal gol di Ramceski

02 Marzo 2020

Francesco Grasso

Francesco Grasso

Francesco Grasso

Amarezza in casa Gaeta per il pareggio beffa dell'Audace all'ultimo respiro. Il direttore sportivo della squadra del golfo, Francesco Grasso, commenta così il match:" Per come è arrivato questo punto ci lascia l'amaro in bocca. Come all'andata subiamo una rimonta dell'Audace. Dispiace perché non avevamo corso rischi fino al 92'". Il Gaeta nella seconda parte del match aveva perso però un po' di campo, come ci conferma il direttore: "Sì è vero, ci siamo abbassati un po'. Loro hanno alzato il baricentro ma nella nostra area di rigore non sono arrivati pericoli grazie anche a Mastroianni e Celli che hanno sempre prevalso sulle palle alte. Nel primo tempo abbiamo espresso un buon calcio, nella ripresa abbiamo sfiorato il raddoppio con Marciano ma Ramceski ha trovato il jolly e ci ha punito". Un periodo sfortunato per il Gaeta, molte assenze che hanno condizionato l'andamento nell'ultimo periodo. Grasso ci dice infatti qualcosa in più: "Abbiamo quattro, cinque effettivi fuori. Qualcuno ha già chiuso la stagione con due mesi di anticipo causa infortunio, purtroppo. Sono straconvinto che ci tireremo fuori dalla difficoltà come già abbiamo fatto nel recente passato". Domenica prossimo esame della verità con il Sora: "Al Tomei domenica abbiamo questo scontro diretto importantissimo, penso che sia una partita dove gli stimoli e le motivazioni vengono da soli. In settimana la prepareremo nel migliore dei modi".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni