Cerca

l'intervista

Nanci e l'indennità: "Contributo ricevuto a tempo di record, spero arrivi presto anche a tutti i miei colleghi"

L’Istruttore della Palestra di Ostia e atleta del Montespaccato Savoia aveva presentato la richiesta lo scorso 7 aprile seguendo la procedura prevista. Dopo 13 giorni lavorativi ha potuto incassare l’importo di 600 euro

28 Aprile 2020

Nanci

Nanci

Nanci

“Un servizio efficace e veloce, complimenti al Ministro dello Sport Spadafora”. Così Salvatore Nanci in riferimento al contributo finanziario previsto dallo Stato ricevuto senza troppi affanni in appena 13 giorni lavorativi. La nuova proposta per collaboratori sportivi, prevista per il mese di marzo dal decreto “Cura Italia” sembra davvero funzionare, come ci spiega meglio l’Istruttore della Palestra della Legalità ad Ostia e atleta del Montespaccato Savoia, che proprio ieri sera ha ricevuti l’accredito dei 600 euro previsti appunto dalla legge. “Non mi aspettavo un servizio così efficiente sinceramente, anche perché è stata una nuova proposta e qualche intoppo per strada poteva esserci. Invece dopo neanche due settimane (la presentazione delle domande era partita dal 7 aprile e Nanci che aveva immediatamente inviato alle 14 l’sms di richiesta prenotazione ha ricevuto conferma per le ore 15 dello stesso giorno) ho ricevuto il compenso previsto mentre un altro paio di collaboratori della Palestra lo hanno ricevuto stamani. A tutti gli altri (circa 15) è invece arrivata una comunicazione email con cui vengono informati che l’indennita’ sarà accreditata al massimo entro 30 giorni dalla rispettiva domanda. Questa idea del Ministro si è rivelata senza dubbio vincente. Poi, vorrei rimarcare anche la grande disponibilità dell’Asilo Savoia e della SSD nell’informarci in tempo reale delle notizie che mano mano venivano pubblicate sul sito di Sport e Salute e nel rinviarci copia pdf dei contratti a suo tempo stipulati e del bonifico effettuato nel mese di febbraio in modo da essere subito in possesso di tutta la documentazione necessaria indicata nel sito di Sport e Salute. Abbiamo sempre comunicato in diretta fra di noi tramite la chat Whatsapp della Palestra e alla fine tutto si è rivelato relativamente semplice e veloce. Mi auguro che presto anche gli altri istruttori della Palestra e tutti coloro che non hanno già ricevuto come me l’indennita’ (da notizie rese note da Sport e Salute sono già 7.300 i beneficiari che hanno ricevuto il bonifico e altri 20.000 lo riceveranno entro questa settimana n.d.r.) possano presto avere l’accredito nel termine massimo dei 30 giorni comunicato da Sport e Salute. Tra l’altro ci sarà la possibilità di richiedere l’indennità anche per il mese di aprile e in questo caso la prassi sarà ancora più semplice, considerato che basterà soltanto un click per riaccendere la procedura. Sono pienamente soddisfatto”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE