Cerca

la rubrica

La Top 5+1: Eccellenza, ecco i migliori della 4ª giornata

Scopriamo i giocatori ed il tecnico che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultimo turno di campionato

19 Ottobre 2020

La Top 5+1: Eccellenza, ecco i migliori della 4ª giornata

Ritorna il campionato, ritorna la nostra rubrica più seguita. Siamo pronti per un nuovo appuntamento con la nostra "Top 5+1" della settimana, la rubrica che premia i cinque giocatori e il miglior tecnico dell’ultimo turno del campionato di Eccellenza. Chi saranno i sei prescelti? Scopriamolo immediatamente!

Girone A – Luciano Molon, Fiumicino

Molon (©Del Gobbo)

Ancora una volta un muro! Il portierone rossoblù si è rivelato una diga vera e propria nell'incredibile vittoria dei tirrenici a Pomezia. Insieme al giovane Rei è stato tra gli autori principali dell'impresa del Comunale. Sensazionale il riflesso al 94' respingendo un colpo di testa ravvicinato che gridava al gol. Un balzo felino che vale tre punti di platino.


Girone B – Simone Gori, Atletico Lodigiani

Gori (©Atletico Lodigiani)

Doppietta decisiva per il numero 9 contro l'Indomita Pomezia. Partenza sprint e subito biancorossi in vantaggio grazie proprio all'incornata perfetta di Gori, freddo e lucido poi nel secondo tempo nel tramutare in gol il calcio di rigore che ha riportato avanti i capitolini pochi minuti dopo il momentaneo pareggio di Roversi.


Girone B – Roberto Criscuolo, Audace

Criscuolo (©Audace)

E' stato l'emblema della rimonta pazzesca dei genazzanesi. Sotto di due gol con lo Sporting Ariccia, la squadra di Susini è stata spronata dal centrocampista classe 1997, a segno con un calcio di punizione magistrale a 3' dal 90' per poi raddoppiare dagli undici metri al 5' di recupero con il penalty che ha fatto infuriare i castellani ma che ha dato all'Audace un punto preziosissimo.


Girone C – Mario Mariniello, Gaeta

Mariniello (©Del Gobbo)

Passano gli anni, lui rimane sempre lo stesso: Mario Mariniello il bomber! L'esperto attaccante si è confermato giocatore chiave per i biancorossi anche nel match interno con il Pontinia, squillando stavolta due volte dopo il gol decisivo contro l'Itri del turno precedente. Nel momento cruciale della sfida ha suonato la carica mettendo di fatto ko gli amaranto di Coco.


Girone C – Giuseppe Caruso, Vis Sezze

Caruso (©Vis Sezze)

L'Acchiappasogni è tornato. Se Antonucci è stato decisivo davanti, il portierone di Aprilia ha tolto definitivamente le castagne dal fuoco proprio dopo il vantaggio dei setini, volando sul penalty di Gazzi riuscendo poi a respingere anche il secondo tentativo di ribattuta in rete. Una parata che vale quanto un gol e che proietta la Vis in vetta alla classifica a quota 10 punti.


IL TECNICO Antonio Fascione, Fiumicino

Fascione (©Torrisi)

Parlare di impresa è anche fin troppo riduttivo. Chiunque non avrebbe scommesso un euro sul colpaccio dei rossoblù in casa di un Pomezia stellare. Eppure, la festa al triplice fischio è stata tutta degli aeroportuali, in grado di ribaltare i padroni di casa con Clemetucci, l'eurogol di Rei e le straordinarie parate di Molon. Ha concluso la sfida con ben otto Under.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE