Cerca

l'intervista

Atletico Lodigiani, Gori: "Gruppo giovane e con buone qualità"

Le parole dell'attaccante classe 1996, salito in cattedra nell'ultimo turno di campionato firmando una doppietta

22 Ottobre 2020

Atletico Lodigiani, Gori: "Gruppo giovane e con buone qualità"

Gori (©Atletico Lodigiani)

La sua stagione, finora, era durata il tempo di pochi minuti, quelli giocati prima dell’espulsione nel match contro la Lupa Frascati. Alla prima “vera” partita di campionato, però, Simone Gori ha ricordato a tutti il suo talento: l’ex Cavese è stato decisivo (con una doppietta) nel match che ha regalato la prima vittoria stagionale all’Atletico Lodigiani, vittoriosa per 3-1 contro l’Indomita Pomezia. “Un match complicato che abbiamo meritato ampiamente di vincere, pur giocando in inferiorità numerica dalla metà della prima frazione – spiega Gori – Sull’episodio dell’espulsione di Demofonti, l’arbitro ha pure decretato un calcio di rigore a favore degli avversari che Cittadini è stato bravo a parare. In quel momento eravamo già in vantaggio per 1-0 (con la prima marcatura di Gori, ndr), poi l’Indomita ha pareggiato comunque prima dell’intervallo, ma nella ripresa abbiamo giocato in modo determinato e siamo andati a prenderci i tre punti”. Il gol del 2-1, dal dischetto, lo ha segnato ancora lui prima che Santucci nel finale mettesse il punto esclamativo. “Domenica ho giocato da prima punta nel 4-2-3-1 scelto dal mister: una posizione che ho già ricoperto nelle giovanili e qualche volta era capitato anche a Cave. Sinceramente mi piace e spero di poter continuare a far parlare il campo”. L’attaccante classe 1996 non fissa obiettivi concreti per se stesso e per l’Atletico Lodigiani: “A livello personale penso solo a fare bene, poi vedremo cosa ne sarà uscito. La squadra deve scendere in campo e cercare di vincere ogni partita, poi è chiaro che in questo girone ci sono squadre molto attrezzate e la concorrenza è dura”. In attesa del match di domenica con lo Sporting Ariccia, Gori spiega i motivi che lo hanno portato a rientrare nel club capitolino: “Ero stato qui ad inizio della scorsa stagione e ora sono rientrato soprattutto per una questione lavorativa. C’è un bel gruppo, pieno di ragazzi giovani e con buone qualità: ci possiamo togliere delle belle soddisfazioni” conclude l’attaccante. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni