Cerca

Mercato

Eccellenza: chiuso il mercato, ecco gli ultimi movimenti

Il Pomezia alza la diga: Scardola e Montella, blindata la difesa di Gagliarducci. Il Cerveteri abbraccia Di Mario, Abbondanza al Palestrina e Prati a Paliano. Chavez torna all'Uni

02 Novembre 2020

Eccellenza: chiuso il mercato, ecco gli ultimi movimenti

Scardola (©Cenci)

Si è chiusa ufficialmente venerdì scorso la prima sessione di mercato della stagione 2020-21 riservata ai Dilettanti. Negli ultimi giorni sono stati diversi gli spostamenti per quanto riguarda il campionato di Eccellenza, momentaneamente sospeso fino al 24 Novembre come da nuovo DPCM. Tra le società più attive vi è stato sicuramente il Pomezia. Il diesse Mezzina, oltre a riportare in rossoblù Tortora e Bussi, ha concluso l'accordo con il forte difensore centrale Edoardo Scardola. L'ex capitano del Team Nuova Florida ha scelto i rossoblù come nuova destinazione, nonostante il forte interessamento dell'altra società pometina, l'Uni. Oltre a lui è giunto alla corte di Cristiano Gagliarducci anche l'ex Aprilia Francesco Montella dopo ben dieci stagioni passate al servizio delle Rondinelle, per un pacchetto arretrato che alla ripresa delle attività sarà completamente rispolverato. Tornando in casa Unipomezia, il club di patron Valle ha salutato Francesco Prati, per il quale si sono aperte le porte del Città di Paliano, ritrovando al contempo Nicolas Chavez, pupillo del direttore sportivo Maurizio Proietti e anche lui in uscita dal Team Nuova Florida. Un grande colpo a centrocampo lo ha fatto il Palestrina. Il tecnico Di Loreto, tornato a guidare gli arancioverdi dopo l'esonero di Fatello, potrà contare sulle prestazioni di Simone Abbondanza, che aveva iniziato la stagione con la Tivoli di Paris. Palestrina che precedentemente aveva ingaggiato anche il bomber Erik Laghigna. Prenestini che però hanno dovuto salutare Alessandro Di Mario. L'attaccante classe 1991 è andato a rinforzare il Città di Cerveteri di Alberto Mariani rappresentando un grandissimo colpo per i tirrenici. Anche il Real Rocca di Papa ha rinforzato il proprio fronte offensivo con Francesco Chesne, una vecchia conoscenza del direttore sportivo Fabio Cavalletto. Roccheggiani che sempre davanti avevano acquisito qualche giorno prima le prestazioni di Edoardo Indorante. Sempre in tema attaccanti, Gianluca De Dominicis ha lasciato il Passo Corese per approdare nel Riano di Forte. Simone Bezziccheri è ormai già un punto fermo del Ladispoli di Scorsini, che oltre all'ex Palestrina si è assicurato anche il centrocampista Daniele Calcagni. Andrea Tomarelli è invece un nuovo numero uno per la Corneto Tarquinia. Ritornando nel gruppo B, l'Ottavia ha chiuso per il difensore Paolo Di Gioacchino, mentre il Casal Barriera ha visto partire Nardecchia per abbracciare Lorenzo Fiorini. Con lui anche il giovane Gasperini dal Team Nuova Florida e il portiere D'Angelo dalla Tivoli. Passando al girone C, il Sora ha riabbracciato il forte attaccante sloveno Denis Besirevic, dopo la brevissima parentesi al Monte San Giovanni Campano. Monticiani che sono intervenuti sul mercato portando in rosa l'argentino Nunez e l'ex Puteolana Medina, entrambi per il reparto offensivo. Sempre sull'asse Sora, è ormai a tutti gli effetti un giocatore gialloblù il difensore Bucciarelli. Il Gaeta ha rinforzato il centrocampo pescando dall'Atletico Lazio. Bel colpo dei biancorossi con Federico Blandino, mentre in porta è arrivato Massa. La giovane punta Cipriani è tornata all'Astrea. Resta incerto il futuro del Terracina. Dopo le note vicende relative al presidente Iannotta e le dimissioni del diesse Caiazzo, il club è alla ricerca di sostegno economico. Giocatori e staff tecnico hanno fatto già sapere che se a distanza di un mese le cose non cambieranno allora dovranno considerarsi tutti svincolati. Sul fronte delle partenze, hanno per ora salutato  i Tigrotti Gesmundo e Rinaldi.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE