Cerca

l'intervista

Primavera, Bindi "E' il momento di rimanere uniti"

Il tecnico di Aprilia lavora in preparazione della ripartenza pur conoscendo le difficoltà legate alla stessa

21 Novembre 2020

Primavera, Bindi "E' il momento di rimanere uniti"

Massimo Bindi (Foto ©Del Gobbo)

Massimo Bindi, tecnico del Centro Sportivo Primavera, ha commentato con estrema lucidità l’attuale situazione che affligge il nostro mondo, la quale con conseguenze critiche riflette le sue problematiche sul mondo del calcio. Il tecnico, molto diretto e chiaro, ha sottolineato come al momento vi siano altre priorità, evidenziando però l’esigenza di ripartire per non mettere in ginocchio l’intero movimento: "C’è poco da dire. In questo momento ci sono cose che vanno oltre il calcio e bisogna solamente restare uniti. Purtroppo si rischia di rovinare drasticamente l’intero movimento, ma credo che la federazione si stia muovendo per far ricominciare, non appena possibile, i campionati. A quel punto andrebbero riviste molte decisioni. Magari portare le retrocessioni a tre, in caso di solo girone d’andata, non sarebbe sbagliato". Massimo Bindi, tecnico di un gruppo molto unito, come da lui definito, ha parlato di motivazione, qualità che è fondamentale oggi come oggi: "Molto dipende dalla data di inizio. È normale che un conto sarà disputare 15 partite, un altro disputarne 25/30. Noi continuiamo ad allenarci nel rispetto delle norme ed in maniera individuale un paio di volte a settimana. Il mio compito sarà quello di trasmettere motivazioni al mio gruppo perché allenarsi, con il lavoro che ha la sua parte e non giocare la domenica, non è affatto semplice. Ma rimaniamo molto uniti e fiduciosi"

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni