Cerca

l'intervista

Real Rocca di Papa, D'Auria: "Che si possa tornare presto a vivere lo sport"

Le parole del presidente: “I giocatori metteranno in campo tutto quello che servirà: determinazione, grinta e voglia di vincere perchè la squadra è ansiosa di far bene e dimostrare di avere le qualità necessarie per salvarsi”

29 Dicembre 2020

Real Rocca di Papa, D'Auria: "Che si possa tornare presto a vivere lo sport"

Tonino D'Auria, presidente del Real Rocca di Papa

Il Real Rocca di Papa è pronto a dare battaglia sino all'ultimo. Il club gialloblu, dopo aver affrontato un avvio di stagione in cui le difficoltà non sono certo mancate, scalda i motori in vista di un 2021 tutto da vivere. A dar voce a programmi e ad ambizioni della società è il presidente Tonino D'Auria. “Siamo partiti con un progetto importante in cui come obiettivo iniziale ci siamo posti quello di puntare alla salvezza. Sappiamo che non sarà semplice, avendo una squadra giovane e nuova nel 99% dei suoi elementi, ma sono certo che metteremo in campo tutto ciò che serve per raggiungerlo”. Nelle sue prime uscite il Real Rocca di Papa ha però dovuto fare i conti con un calendario a dir poco impegnativo: “La partenza ci ha visto affrontare un calendario davvero molto difficile – conferma il presidente D'Auria – basti pensare che nelle prime sei giornate del campionato abbiamo affrontato le migliori sei squadre del girone, tute candidate per un posto al vertice della classifica. Ciò che più ci ha fatto piacere però è vedere come la squadra abbia saputo dar battaglia anche se non siamo stati premiati dalla fortuna a livello di risultati. L'unica gara in cui la prestazione non c'è stata probabilmente è stata infatti quella contro il Palestrina”. Nonostante un periodo complicato come quello che tutte le società dilettantistiche stanno attraversando il Real rocca di Papa però si è subito rimboccato le maniche. Diversi infatti i volti nuovi portati in gialloblu con l'intento di rinforzare ulteriormente una squadra che avanza compatta verso i suoi obiettivi: “La società è unita e vogliosa di far bene in tutti i suoi componenti, dalla dirigenza ai giocatori. Sono certo – continua poi il presidente – che daremo filo da torcere a tutti per arrivare a tagliare il traguardo della salvezza. Confido che ora i ragazzi metteranno in campo tutto quello che servirà, determinazione, grinta e voglia di vincere perchè la squadra è ansiosa di far bene e dimostrare di avere le qualità necessarie per salvarsi”. D'Auria chiude poi con un augurio verso i tesserati e tifosi gialloblu ma non solo: “Stiamo vivendo una situazione surreale che ci sta mettendo a dura prova e che ci costringerà a vivere queste feste in maniera ben diversa rispetto a quanto siamo abituati a fare. L'augurio migliore non può dunque che essere quello che tutto torni presto alla normalità e che ciascuno di noi possa vivere serenamente queste feste con la propria famiglia. Ci tengo a fare questo augurio non solo a tutti i tesserati e ai tifosi del Real Rocca di Papa ma estenderlo anche ai vertici istituzionali calcistici, all'amministrazione comunale, alla stampa e anche ai semplici appassionati. Che si possa presto tornare in campo a vivere quello sport che ci ha fatto innamorare”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni