Cerca

L'intervista

Fabio Iurato: "Ci siamo sempre battuti per far riprendere il campionato"

Il Presidente del Città di Cerveteri dice la sua dopo l'ok della LND a far ricominciare l'Eccellenza

10 Febbraio 2021

Fabio Iurato

Il Presidente verdazzurro, Fabio Iurato (Foto ©Città di Cerveteri)

L'Eccellenza ripartirà. Questa è la grande notizia emersa dalla riunione di venerdì 5 febbraio del Comitato LND, che ha portato al voto favorevole per il proseguimento della quinta serie nazionale. Tante società laziali attendevano da tempo questa notizia, tra queste il Città di Cerveteri. Ecco le parole del suo presidente Fabio Iurato: "Siamo assolutamente felicissimi di questa notizia, dalla società allo staff tecnico fino ad arrivare ai giocatori. Ci abbiamo sempre creduto e sperato, non interrompendo mai gli allenamenti e rinforzando anche la squadra in questa finestra di calciomercato. Noi come società ci siamo sempre battuti per il proseguimento del campionato, siamo sempre stati favorevoli e dunque siamo contenti di questa decisione". Tra i temi principali emersi ieri ci sono il blocco delle retrocessioni ed il mantenimento della categoria per chi non potrà proseguire a causa delle difficoltà economiche: "Mi sembra una scelta assolutamente corretta e comprensibile. Ovviamente questa situazione del virus ha creato difficoltà economiche a tanti ed in diversi settori, dunque penso che sia la decisione migliore per cercare di venire in contro a tutti. In questa maniera chi ha la voglia e soprattutto la possibilità di ripartire potrà farlo, mentre chi purtroppo è stato maggiormente colpito a livello economico potrà optare liberamente di non riprendere, mantenendo però la categoria. Ci tengo a dire che la mia speranza è quella che tutte le società laziali riescano a proseguire il campionato, sarebbe sicuramente più bello con tutti in campo". Per concludere il presidente Fabio Iurato si esprime su quello che è l'obiettivo per il futuro, la voglia di tornare in campo e di lottare per la conquista della Serie D è davvero tanta in casa tirrenica: "Noi crediamo nella promozione in Serie D. Come ho detto in precedenza abbiamo continuato a lavorare con il massimo impegno in questo periodo particolare, sia con gli allenamenti sul campo che in sede di mercato per rafforzare ulteriormente la rosa, mettendo in pratica anche investimenti importanti per farci trovare pronti alla ripresa e continuare ad inseguire il nostro obiettivo. Sappiamo benissimo che non sarà semplice e che ci sono tante altre squadre molto attrezzate con cui giocarsela, ma noi daremo il massimo fino alla fine". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni