Cerca

L'intervista

Lelio Martini: "Format che premia i giovani, per loro una grande chance"

Voce al massimo dirigente del Morolo che analizza i temi e gli spunti per far ripartire il campionato di Eccellenza

17 Febbraio 2021

Lelio Martini

Il patron biancorosso, Lelio Martini (Foto ©Facebook)

Ripartenza sì o no? Le proposte non mancano con la federazione che sta studiando le soluzioni giuste per rimettere in piedi il campionato di Eccellenza. In casa Morolo, a sentire il presidente Martini, ci sono però ancora diversi nodi da sciogliere: "Non so ancora se ripartiremo o meno, certo è che la situazione rimane complicata. Noi ad esempio, al 31 dicembre 2020, avevamo un fatturato pari al 10% rispetto a quello dell'anno precedente. Questo vale per noi come per tante altre società che sono nelle stesse condizioni. Sicuramente nell'ottica della ripartenza, il fatto che non si rischi di retrocedere può aiutare molto a non aggravare ulteriormente la situazione". Proprio sul tema delle mancate retrocessioni abbiamo chiesto un parere al presidente Martini: "Sono d'accordo, prima di tutto perché nel momento in cui si decide di non far riprendere il campionato di Promozione, che senso avrebbe far scendere dei club dall'Eccellenza? Un altro punto è quello relativo alla possibilità che le squadre avranno di dar maggiore spazio ai giovani non avendo l'assillo delle retrocessioni". Diversa la questione circa la possibilità di mantenere la categoria anche per chi decide di non ripartire: "Questo indubbiamente creerà non pochi problemi perché ci potrebbero essere molte meno partite del previsto e questo sicuramente andrà ad incidere sulla competizione, anche per le squadre che vorranno passare di categoria. Personalmente sono un po' perplesso su questo punto perché, se proprio non si hanno i soldi per i rimborsi, si può dare la possibilità di prender parte al campionato a un maggior numero di giovani Under 19. Per quanto ci riguarda – aggiunge poi il presidente – ora studieremo le soluzioni migliori per andare avanti ma posso affermare con certezza che il Morolo sarà sicuramente in campo". In chiusura Martini pone però l'attenzione sul tema protocollo: "Questo punto mi preoccupa molto. Mi chiedo se ci daranno un aiuto e se sì quando arriverà? I soldi per pagare i professionisti che verranno a fare i tamponi o quelli necessari per le sanificazioni dovremo anticiparli noi? Sono diversi i dubbi e i punti interrogativi che, prima di poter dire se si ripartirà o meno, devono essere assolutamente chiariti".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni

Dalle altre sezioni