Cerca

L'intervista

Alessio Bizzaglia: "Giocherei con andata e ritorno, stagione fino al 31 luglio"

Chiara la posizione del massimo dirigente rossoblù in ottima ripartenza: "L'unico format che cambierei è riguardo le tempistiche"

24 Febbraio 2021

Alessio Bizzaglia

Il presidente rossoblù, Bizzaglia (Foto ©Pomezia)

I giorni corrono e per quanto riguarda il futuro del campionato di Eccellenza di fatto ancora non c'è una strategia precisa. Il parere favorevole alla ripartenza emerso dalla riunione fiume di Roma tra la Lega Nazionale Dilettanti e i Comitati regionali aveva subito riacceso l'entusiasmo e l'incubo dello stop sembrava ormai dietro l'angolo. Ma l'iniziale euforia si è già affievolita nei giorni successivi considerato che il via libera della FIGC per il riconoscimento della categoria d'interesse nazionale non è ancora arrivato, e inoltre molte società si chiedono come sarà sbrigata la questione dei tamponi e il format che verrà utilizzato per portare a compimento il campionato 2020-21. Di tutto ciò, si è fatto un'idea davvero ben definita il numero uno del Pomezia, Alessio Bizzaglia, che proprio partendo da quest'ultima tematica, quella della formula del campionato, dichiara con fermezza: "Se si dovesse ripartire, ovviamente con tutte le condizioni sanitarie opportune, da presidente l'unico cambiamento che adotterei è quello di prolungare la scadenza della stagione in corso fino al 31 luglio, completandola con l'intero format ovvero sia con l'andata che con il ritorno. altrimenti sarebbe una pagliacciata. Se non dovessero esserci le condizioni sanitarie per ripartire allora è meglio che si annulla tutto e si riprende direttamente a settembre, ma qualora queste condizioni dovessero esserci non vedo il motivo di mutilare il campionato con un solo girone e senza retrocessioni. Da presidente del Pomezia non accetterò nessun format che sia diverso da quello di prolungare la stagione fino al 31 luglio". Qualora si riparte, il Pomezia manterrà comunque il suo status di protagonista del girone A e tenterà di riconquistare subito quella Serie D in cui è stata soltanto di passaggio lo scorso anno. In merito Bizzaglia afferma: "Se si ripartirà il Pomezia sarà protagonista, su questo non ci sono dubbi. Sta facendo mercato, ha comprato e vuole ritornare subito in Serie D. Ma ripeto, se si riprende a giocare mi auguro con tutto il cuore che non venga dimezzato il campionato e che la stagione possa completarsi interamente, perché se così non dovesse essere ci ritroveremmo a parlare di un campionato senza dubbio falsato. Spero dunque che questo non accada nel modo più assoluto".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE