Cerca

l'intervista

Campus Eur, Guiducci: "Siamo una squadra giovane ma possiamo dire la nostra"

Il difensore scalda i motori in vista della ripartenza: "Qui ci sono ragazzi con valori tecnici importanti, mi aspetto approfittino di queste partite per crescere ancora"

30 Marzo 2021

Niccolò Guiducci

Niccolò Guiducci durante l'allenamento

Il Campus Eur di mister Cangiano è al lavoro in vista della ripartenza del campionato. A raccontarci come procede la preparazione dei bianconeri è il difensore Niccolò Guiducci: "Stiamo lavorando bene, siamo un gruppo molto giovane e questo è sicuramente un vantaggio. Reagiamo bene ai carichi di lavoro e sicuramente impiegheremo poco per entrare in forma campionato". Proprio a proposito della ripresa, Guiducci ci svela gli obiettivi: "Ad inizio anno l'obiettivo era la salvezza, ora che si sono mischiate le carte vogliamo comunque fare bella figura, metterci in mostra e perché no rendere la vita difficile anche a chi magari riparte con l'obiettivo di vincere il campionato. Sono sicuro che potremo dire la nostra, qui ci sono giovani con qualità tecniche importanti ma mi aspetto che in queste dieci partite i più giovani ne approfittino per crescere ulteriormente, facendo esperienza". In chiusura il difensore ci parla poi dei suoi obiettivi per questo finale di stagione: "Sono in linea con quelli della squadra, voglio crescere ancora e fare bene partita dopo partita. Spero di acquisire ancora più esperienza e personalità che proverò a trasmettere ai miei compagni con la consapevolezza che loro faranno uguale con me. Abbiamo la fortuna di avere un ottimo gruppo, in cui io ma anche giocatori come Ramacci, Barrago, Necci Calveri, Capanna ci siamo trovati ad essere i senatori. Qui c'è lo spirito giusto grazie al quale allenarsi è un piacere. Al Campus Eur ho trovato la voglia e la serenità giuste per far bene, sono davvero felice con questa maglia". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE