Cerca

l'intervista

Ladispoli, Persi: "L'umore è buono, speriamo di arrivare fra le prime tre"

Le parole del direttore sportivo del club tirrenico, nonche responsabile del settore Femminile per College Life Italia

07 Aprile 2021

Ladispoli Persi

Ladispoli, Persi insieme a Fioravanti e Confalonieri (in piedi) e Franco e Giusti (in ginocchio)

Vincenzo Persi, direttore sportivo del Ladispoli e responsabile del settore Femminile per College Life Italia, racconta come il club tirrenico si stia preparando per l’inizio del campionato di Eccellenza. Le emozioni per la ripresa sono forti: "Noi abbiamo lavorato sempre durante questi mesi. Ci siamo allenati rispettando protocolli e coprifuoco, con le ragazze che sono state davvero ammirevoli per gli enormi sacrifici personali compiuti - esordisce - La squadra comunque c’è: è molto giovane nell’ossatura, con diverse 14enni e 16enni, ma le ragazze sono pronte. Certo, poi il verdetto del campo è sempre un altro discorso. L’umore del gruppo però è buono: quando abbiamo dato la bella notizia del ritorno in campo le ragazze sono state felicissime, anche se poi di fatto giocheremo un mese e mezzo". Aspettative per questo particolare campionato? "Nessuna nello specifico, sarà un’annata sperimentale. Speriamo di arrivare tra prime tre classificate, puntiamo a fare buona stagione - prosegue il dirigente - Avessimo avuto ancora in rosa le due giocatrici americane che sono andate via, o altri elementi su cui non possiamo più contare, avremmo potuto davvero dire la nostra, invece ora tutto ciò che ci darà campo lo prenderemo. Abbiamo comunque in organico ottime  atlete come Eleonora Franco e Aurora Gobbi che provengono dal Verona, poi Alessia Confalonieri dall'Atalanta e la nostra Federica Bocchi, più tante altre ragazze giovanissime che vogliamo lanciare. Il prossimo anno ci organizzeremo per centrare un grande obiettivo". Guardando infine alle rivali da fronteggiare, le idee sono chiare: "Ce la giocheremo con il Trastevere, conosco la squadra e per me è la favorita - chiude Persi - So che anche il Nuovo Latina ha una buona ossatura e che il Grifone ha messo sù un bel collettivo con buoni elementi presi dalla Roma. Riguardo l'altro girone, molti parlano della Lazio C5 come di una corazzata".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni