Cerca

Girone B

Gaeta, impresa al Riciniello. Travolta la Lupa con tre reti

La formazione biancorossa piega il team di Pace, capace solamente di vincere nelle prime tre uscite di campionato

28 Aprile 2021

4a GIORNATA - 28 aprile 2021

Gaeta 3 - 1 Lupa Frascati
Esulta il Gaeta

Il Gaeta ha battuto la Lupa Frascati (Foto ©Del Gobbo)

GAETA Massa, Galasso (16’ st Agrillo), Siciliano (39’ st Mariniello), Vitale, Sfavillante, Celli, Peressini, Carnevale, Utzeri, Marciano, Azoitei PANCHINA Frola, Orlando, Zuccaro, Ireba, Ranieri, Cassini ALLENATORE Arena

LUPA FRASCATI Chingari, Razzini (7’ st Di Bari), Paolelli, Dei Giudici (35’ st Pompili), Fumaselli, Molinari, Hrustic, Lupo, Bergamini (15’ st Pallocca), N. Muzzi (65’ st Salvati), R. Muzzi PANCHINA Mennini, M. Luciani, Amantini, Fortunato, E. Luciani ALLENATORE Pace

MARCATORI Marciano 46’pt (G), Azoitei 3’ st (G), Carnevale 20’ st (G), Pompili 49’ st (L)

ARBITRO Martini di Valdarno ASSISTENTI Rosati e Samà di Prato

NOTE Rigore fallito al 15’ pt da N. Muzzi (L) Ammoniti Sfavillante, Utzeri, Carnevale, Agrillo, Lupo, Molinari, Paolelli, Di Bari, R. Muzzi

Un Gaeta grinta, cuore e piedi buoni batte a sorpresa la capolista Lupa Frascati al Riciniello. Dopo una settimana difficile, senza allenamenti e con la gara spostata contro l’Unipomezia causa emergenza Covid. In pochi avrebbero pronosticato la vittoria degli uomini guidati da Matteo Arena che, dopo aver sofferto nella fase centrale del primo tempo, è venuta fuori guidata dall’esperienza di Vitale e Marciano. Pronti-via e i biancorossi provano a mettere in difficoltà gli ospiti. Giallorossi che prendono pian piano il controllo e conquistano un calcio di rigore con Nicholas Muzzi al 15’, fallo di Sfavillante all’ingresso dell’area. Lo stesso attaccante ospite fallisce dagli undici metri cogliendo la traversa. Sul finale di prima frazione il Gaeta si fa vedere con maggior insistenza nella trequarti avversaria e proprio nel recupero trova il gol del vantaggio: Siciliano recupera palla, Carnevale la da a Vitale che lancia al millimetro Marciano, Chingari sbaglia l’uscita e il 10 biancorosso insacca a porta sguarnita: 1-0. A inizio ripresa ci si aspetta la reazione degli uomini di Pace ma dopo 3’ lo stesso Marciano serve Azoitei dentro l’area, il giovane scuola Don Bosco batte il portiere e fa 2-0. Il secondo tempo regala maggiori emozioni del primo, Peressini si divora il gol da pochi passi, fa lo stesso Molinari dall’altra parte. Vitale calcia di pochissimo a lato una punizione dai 25 metri. Al 20’ una grande azione palla a terra del Gaeta viene finalizzata in rete, e da posizione defilata, da Carnevale ben servito da Peressini: 3-0 e gran festa della panchina gaetana. Le speranze capitoline si fermano qui anche se nel finale ci provano più volte con Salvati. In pieno recupero è Pompili con un bel gesto acrobatico a realizzare il gol della bandiera per i suoi. Finisce 3-1 una gara che ha visto vincere le motivazioni del gruppo, falcidiato dalle assenze e con controlli anticovid continui a causa di un mini-cluster poi contenuto.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE