Cerca

Girone B

Prima gioia Indomita Pomezia! Tris in casa dello Sporting Ariccia

La compagine guidata da Aiello conquista il bottino pieno sul campo dei castellani di Trinca, per i gialloneri è il primo successo in campionato

28 Aprile 2021

4a GIORNATA - 28 aprile 2021

Sporting Ariccia 0 - 3 Indomita Pomezia
Indomita Pomezia

Primo successo per i pometini ©D'Offizi

SPORTING ARICCIA Ferrante 6, Laudati 5.5, Guadagnini 5.5 (1’st Montellanico), Sadotti 6, Marsinano 5.5 (27’pt Vartolo 6), De Angelis 6 (18’st Sardilli 6), Gagliardi 6, Nanni 6 (25’pt Menestrina 6.5), Fabiani 5.5, Galli 5.5 (1’st Anastasio), Longo 6 PANCHINA Sciarra, Sebastianelli, Cacciotti, Carini ALLENATORE Trinca
INDOMITA POMEZIA Minati 6, Lahrach 7 (1’st Zanoni 6), Al.Del Grosso 6.5, Mastrogiovanni 6, Ugolini 6.5, Campo 6 (21’st Giovanazzi 6), Seferi 7, Battaglia 6.5 (28’pt An.Del Grosso 6), Giacoia 7, Medei 6.5 (39’st Porcarelli sv), Bacchiocchi 6 PANCHINA Fontana, Breda, Carice, Cacciaglia, Ferrari ALLENATORE Aiello
MARCATORI Lahrach 15’pt, Giacoia 21’pt, Seferi 45’st
ARBITRO Dell’Aversana di Latina 6
ASSISTENTI Milazzo di Frosinone e Martino di Ostia Lido
NOTE Ammoniti Mastrogiovanni, Lahrach Angoli 4-8 Fuorigioco 0-8 Rec. 2’pt-4’st

Al Comunale Menicocci, primo successo in campionato per l’Indomita Pomezia che passa 0-3 contro lo Sporting Ariccia. Partono subito forte gli ospiti con una bella iniziativa di Seferi sulla destra, la difesa castellana libera però bene in calcio d’angolo. Dopo questo guizzo nelle primissime battute, entriamo in una fase di studio tra le due squadre, in cui non arrivano nitide occasioni da nessuna delle due parti. Fino all’11 quando l’Indomita Pomezia si rende di nuovo pericolosa con un’insidiosa punizione mancina di Ugolini dal limite, pallone che scheggia il palo alla destra di Ferrante e si spegne fuori. È il preludio al vantaggio giallonero che arriva al 15’: punizione pennellata da Battaglia sulla testa di Lahrach che stacca alla grande e di testa insacca per lo 0-1 pometino. Galvanizzati dal gol, gli ospiti vanno immediatamente vicini al raddoppio con un colpo di testa di Seferi che approfitta di un errore difensivo avversario, il suo tentativo colpisce però il palo e finisce tra le mani di Ferrante. Secondo legno di giornata per l’Indomita Pomezia. Il raddoppio però è solo leggermente rimandato ed arriva con un contropiede micidiale: al 21’ infatti un tap-in vincente di Giacoia a porta vuota su assist altruista di Medei, lanciato a tu per tu con il portiere, vale lo 0-2. La risposta dello Sporting Ariccia arriva al 32’ con Menestrina che se ne va bene sulla sinistra e scarica il tiro, Minati devia ed Alessandro Del Grosso salva poi in scivolata sulla linea di porta.  È l’ultimo brivido vero e proprio della prima frazione, che si chiude dunque con la compagine guidata da Aiello avanti di due lunghezze. Nella ripresa, gli ospiti sfiorano subito il tris con un sinistro di Medei dall’interno dell’area, Ferrante risponde presente e devia in corner. Proprio sul calcio d’angolo conseguente, Seferi ci prova dal limite, conclusione alta di un soffio sopra la traversa. Nel prosieguo del match lo Sporting Ariccia prova con cuore a farsi vedere in avanti in qualche occasione. L’Indomita Pomezia però è brava a controllare il risultato ed a trovare con una splendida giocata di Seferi nel finale il tris che chiude definitivamente i conti, fanno festa dunque i gialloneri che tornano così dalla spedizione castellana con tre punti importanti in tasca. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE