Cerca

l'intervista

Campus Eur, Rambaldo: “Possiamo dare fastidio ma serve continuità”

Il difensore bianconero: “Contro l'Astrea potevamo sicuramente far meglio ma il gruppo rimane forte, seconde me possiamo comunque dire la nostra a patto che ci sia più determinazione e cattiveria agonistica in campo”

10 Maggio 2021

Campus Eur, Rambaldo: “Possiamo dare fastidio ma serve continuità”

Leonardo Rambaldo ©campuseur

Il Campus Eur è pronto a rialzarsi. I bianconeri sono reduci dallo scivolone contro l'Astrea in un match segnato dalle tante assenze nella squadra di mister Cangiano. A raccontarci gli umori dello spogliatoio è Leonardo Rambaldo: “Contro l'Astrea potevamo fare meglio anche se sicuramente le assenze hanno avuto il loro peso in quella che è stata una giornata storta per noi. Nonostante la sconfitta il gruppo però rimane forte e chiunque gioca è sempre pronto a dare il massimo”. Rambaldo sta vivendo la sua seconda esperienza al Campus Eur con lo stesso giocatore che poi ci spiega perchè ha scelto di tornare in bianconero: “Quando il direttore Caterini mi ha chiamato ero contentissimo e ho subito accettato. Il Campus Eur per me è come casa posso solo parlare in positivo di questa società che è riuscita a creare un ambiente fantastico e soprattutto sano”. In chiusura il difensore ci parla poi di cosa si aspetta da questo finale di stagione: “Siamo una delle squadre più giovani del torneo e questo non va dimenticato, però secondo me possiamo dire la nostra e dare fastidio a tanti. Ovviamente dobbiamo cercare di migliorare ancora, soprattutto sotto aspetti come quelli della continuità, della determinazione e della cattiveria agonistica, secondo me possiamo e dobbiamo fare meglio”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE