Cerca

Girone A

Lo Scalo piega la Boreale nella ripresa e resta a punteggio pieno

I centri di Lalli e Lupi regalano agli eretini il sesto successo in campionato

12 Maggio 2021

7a GIORNATA - 12 maggio 2021

Real Monterotondo Scalo 2 - 0 Boreale Don Orione
Scalo nella ripresa (©Torrisi)

Lo Scalo vince e resta a punteggio pieno (©Stefania Torrisi)

REAL MONTEROTONDO SCALO Proietti Gaffi 6, Ponzi 6.5, Albanesi A. 6, Pasqui 6.5, Passeri 6.5, Lalli 7, Tilli 6.5, Fiorucci 6.5, Pascu 6 (25’st Bornivelli 6.5), Sganga 6 (45’st Bellardini sv), Lupi 6.5 (35’st Baldassi 6) PANCHINA Baldinetti, Albanesi F., Saccuti, Grappasonni, Pecorari, Pecorari ALLENATORE Gregori
BOREALE DON ORIONE Otgon 6.5, Leonardi 6, Carbonelli 6, Rebecchini 6 (17’pt Buccioni 5.5), Massimiani 6, Casavecchia 6, Petrocchi 6, Ferazzoli 6.5, Rocchi 6, Formilli 6.5 (33’st Tondi 6), Begliuti 6 (33’st Fraticelli 6) PANCHINA Pagella,  Sarmiento, Marcelli, Cipriani, Marinucci, Pagnotta ALLENATORE Franceschini
MARCATORI 20’st Lalli, 29’st Lupi rig.
ARBITRO Crispino di Frattamaggiore 5.
ASSISTENTI Menicacci di Viterbo e Caputo di Ciampino
NOTE Espulsi Pagella (B) dalla panchina per proteste Ammoniti Buccioni, Grappasonni, Casavecchia, Marinucci, Bellardini Rec. 1pt, 4st Angoli 5-3

Sa solo vincere il Real Monterotondo Scalo che nella sfida ad alta quota dell’Ottavio Pierangeli sconfigge 2-0 la Boreale Don Orione, distante solamente quattro lunghezze prima del match. Partono forte i ragazzi di Gregori, che impensieriscono la retroguardia avversaria con un colpo di testa di Tilli, che non riesce ad inquadrare lo specchio. Al 19’ Proietti Gaffi prova a trasformarsi in assistman e con un lunghissimo rinvio imbecca Tilli, il quale però perde un tempo di gioco e si fa murare dalla difesa ospite. Dopo un inizio a tinte quasi totalmente rossoblù, la compagine ospite prova a mettere il naso fuori dalla propria metà campo con un tentativo di Rocchi, che raccoglie con il ginocchio una punizione di Formilli, ma Proietti Gaffi blocca centralmente senza problemi. A provarci al 31’ è Albanesi che di testa indirizza di poco a lato della porta difesa da Otgon. Due minuti dopo grandi proteste, Tilli tenta il cross dalla destra per Pascu che con un gran voleè cerca la porta avversaria, ma il difensore avversario respinge con un braccio nettamente largo, per l’arbitro Crispino è tutto regolare. Grandi proteste dei giocatori eretini che non si arrendono e due minuti dopo vanno nuovamente vicini al gol. Bella azione corale che porta Pascu a tu per tu con Otgon, ma il numero 9 fallisce l’occasione di un soffio. Si chiude senza ulteriori sussulti la prima frazione di gioco.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo con lo Scalo a creare non pochi grattacapi alla difesa avversaria. Al 6’ a provarci è Lalli con un calcio di punizione, che si avvicina al sette, ma Otgon salva miracolosamente. L'incrocio riesce però a pescarlo un quarto d’ora dopo, ancora su calcio di punizione dal limite dell’area. Grandissimo gol del 6 eretino che sblocca un match che stava diventando quasi stregato per lo Scalo. Pochi minuti dopo attimi di tensione tra Buccioni e Pascu per un fallo di quest’ultimo non ravvisato dall’arbitro. Sempre quest’ultimo al centro del match cinque minuti dopo con un rigore netto fischiato ai padroni di casa e conquistato dal subentrato Bornivelli. Lupi trasforma alla perfezione. 2-0 e partita in cassaforte per i ragazzi di Gregori che volano a quota 18 punti ancora a punteggio pieno e con 5 lunghezze di vantaggio sul Ladispoli secondo.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE