Cerca

l'intervista

Unipomezia, l'MVP Panini: “A Frascati senza fare calcoli”

Il difensore centrale si gode il premio del club come migliore in campo contro il Gaeta e si prepara alla prossima sfida contro la Lupa Frascati

21 Maggio 2021

Unipomezia, l'MVP Panini: “A Frascati senza fare calcoli”

Unipomezia, Manuel Panini

Manuel Panini si gode il suo premio come MVP nella vittoria contro il Gaeta: “Questa è una grande iniziativa perchè ci permette di raccogliere i frutti di quello che facciamo la domenica ed è sempre piacevole essere premiati potendo guidare una grande macchina”. Il difensore per una settimana sarà infatti al volante di un'Audi top class messa a disposizione dai partner dell'Unipomezia del Gruppo L'Automobile Roma: “E' qualcosa che in queste categorie difficilmente si vede, perciò ringrazio la società e lo sponsor che ci permette di usare macchine del genere che è veramente un piacere da guidare. Io poi sono un grande amante delle Audi!”. Panini si concentra poi sul big match contro la Lupa Frascati: “Sicuramente è la partita più importante che abbiamo affrontato sin qui, per calendario l'andiamo ad affrontare in casa loro dove non hanno mai perso e perciò sarà una gara dai tanti significati. Cosa fondamentale, che abbiamo poi sempre fatto sino ad oggi, sarà rimanere concentrati e consapevoli della nostra forza. Abbiamo già visto che quando giocano contro di noi le squadre triplicano i loro sforzi e la partita di domenica sarà ancora più importante perchè in palio ci sono punti davvero pesanti”. L'Unipomezia ci arriva però con un piccolo vantaggio intemini di punti e patite disputate ma Panini non vuole sentir parlare di calcoli: “Arriviamo con un margine che ad oggi è piccolo, loro devono riposare e noi l'abbiamo già fatto e a differenza nostra hanno perso due partite. Il vantaggio ad ora è esiguo però conta poco perchè vincendo potremo chiudere definitivamente il discorso girone. Per esperienza però so che spesso e volentieri se queste partite le prendi facendo calcoli fai una brutta fine. Noi siamo una squadra che non deve fare conti, per caratteristiche andremo a Frascati per imporre il nostro gioco e per cercare di vincere. Ovviamente massimo rispetto per quello che sarà un avversario ostico ma la consapevolezza nei nostri mezzi deve essere superiore senza sfociare nella superbia ma con la consapevolezza che per noi, vincere domenica, vorrebbe dire mettere tutti e due i piedi nei playoff per il titolo”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE