Cerca

l'intervista

Casal Barriera, D'Alonzo: "Dare sempre il massimo, questo è ciò che chiedo ai miei"

Il presidente del club gialloverde: "Lavoriamo per l'anno prossimo ma peccato per i quattro punti persi con gli ultimi due pareggi. Domani affrontiamo la Tivoli che per me è la favorita alla vittoria del campionato"

22 Maggio 2021

Casal Barriera, D'Alonzo: "Dare sempre il massimo, questo è ciò che chiedo ai miei prima di tutto"

Carlo D'Alonzo, presidente del Casal Barriera

Il Casal Barriera continua a correre in questa Eccellenza 2.0. A fare un primo bilancio del cammino gialloverde è il presidente Carlo D’Alonzo: “Intanto dico che è stato importante essere riusciti a ripartire. Era una nostra volontà e perciò non possiamo che esserne felici, certo ad oggi c’è un po’ di rammarico per gli ultimi due pareggi visto che con quei quattro punti in più ora avremmo affrontato queste partite contro squadre di vertice in maniera diciamo decisamente più soddisfacente. Per noi comunque questo mini campionato rappresenta un banco di prova importante soprattutto in vista dell’anno prossimo. Ora ci preoccupiamo di gettare basi importanti e solide facendo maturare esperienza ai nostri ragazzi”. Il presidente però, pur guardando al futuro, non perde di vista il presente: “Domenica per la prima volt mi sono arrabbiato con i miei perché il Villalba aveva tantissimi giovani e perciò avremmo dovuto far valere la nostra maggiore esperienza. Questo non è avvenuto, per bravura e impegno dei nostri avversari ma anche per demeriti nostri. In questo momento dico che si può vincere o perdere ma ciò che alla squadra non deve mai mancare è la volontà di combattere fino all’ultimo istante e la voglia di sacrificarsi. Rimango comunque soddisfatto dell’andamento dei ragazzi”. Tra le note positive, spicca sicuramente quel Follo fortemente voluto dal presidente e dal direttore Melis: “È un piacere vederlo giocare perché ora sta anche segnando con continuità. È un bravissimo ragazzo che ha spinto per vestire questa maglia e ció non può che farci felici. Speriamo che rimanga con noi anche il prossimo anno”. In chiusura il presidente D’Alonzo commenta poi il prossimo impegno contro una big come la Tivoli: “Giocheremo contro quella che secondo me è la squadra più accreditata alla vittoria del campionato. Domenica spero che i miei diano tutto in campo, poi si può vincere o perdere. Se daremo il massimo chissà, magari potrebbe anche scapparci qualche risultato a sorpresa (ride,ndr)”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE