Cerca

l'intervista

Campus Eur, Caterini: "Contenti del lavoro svolto"

Il direttore sportivo: "Felici di quanto mostrato dalla prima squadra e dalle nostre giovanili nella Coppa Lazio"

15 Giugno 2021

Campus Eur, Caterini: “Contenti del lavoro svolto”

Il ds Caterini e mister Cangiano ©CampusEur

Claudio Caterini traccia un bilancio su quanto le tante squadre del Campus Eur hanno mostrato sul campo. Il direttore sportivo parte dalla prima squadra: “Siamo felici del lavoro svolto dalla squadra di mister Cangiano. Abbiamo messo in mostra tanti giovani interessanti, nono solo Saraz, ma anche diversi 2003 a cui abbiamo dato l'opportunità di giocare con continuità. Come abbiamo sempre detto l'obiettivo adesso è tenere i nostri giovani, che sono bravi, e puntellare l'ossatura della squadra con un paio di giocatori d'esperienza. Sicuramente un primo obiettivo sarà quello di riabbracciare Ramacci a centrocampo”. A Caterini abbiamo poi chiesto un parere sul triangolare d'Eccellenza e su chi secondo lui riuscirà a volare in Serie D: “Tra le tre, nei singoli l'Unipomezia è quella più forte mentre dal punto di vista del gioco e per collettivo il Real Monterotondo Scalo ha qualcosa in più. Si è visto anche nel 4-4 centrato dai ragazzi di Gregori, un mister che conosco bene perchè l'ho avuto all'Ostiamare e che stimo tanto. La Tivoli ha un'ottima squadra con un tecnico preparato ma personalmente vedo Unipomezia e Real Monterotondo Scalo come favorite per la promozione”. In chiusura Caterini non tralascia le giovanili: “Non è mai facile tornare in campo dopo tanti mesi fermi, l'esperienza in Coppa Lazio è andata bene un po' per tutte le categorie. Certo, l'Under 19 e l'Under 17 sono quelle che hanno fatto sicuramente meglio, qui avevamo squadre più pronte. Mi piace sottolineare l'ottimo lavoro fatto da mister Grande che ha preso un gruppo totalmente nuovo e lo ha migliorato giorno dopo giorno. Ora vedremo fin dove Under 17 e Under 19 riusciranno ad arrivare”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni