Cerca

playoff

Tivoli-Unipomezia, ecco i voti: Ramceski fa la storia, Passiatore l'ultimo a mollare

La squadra di Foglia Manzillo batte 1-0 i tiburtini e vola in Serie D. Le pagelle della sfida dell'Olindo Galli.

16 Giugno 2021

Tivoli-Unipomezia, ecco i voti: Ramceski fa la storia, Passiatore l'ultimo a mollare

Uno scatto della sfida tra Tivoli e Unipomezia ©Torrisi

TIVOLI 6


Facchini 5.5 Coperto sul gol preso, Ramceski la mette all’angolino ma forse avrebbe potuto fare qualcosa in più. 


Giocondi 6 Non spinge come al solito ma riesce comunque a limitare uno come De Marco. Ordinato e sicuro.


Giovanazzi 5.5 (dal 13’st) Entra per dare qualcosa in più in termini di freschezza all’attacco ma non imprime sul match. Poteva e doveva fare di più. 


Virdis 5.5 Non mette pressione nell’occasione del vantaggio dell’Unipomezia concedendo qualche metro di troppo. Poi si propone spesso ma si mangia un gol colossale. 


Rubino 6.5 Chiamato a sporcare il gioco dell’undici avversario ci riesce. Manca qualcosa in fase di accompagnamento alla manovra offensiva ma dà tutto per 90’. 


Valentini (dal 45’st sv)


Fusaroli 6.5 Lucidi ha recuperato un gran giocatore. Si è visto anche oggi attuando una gabbia perfetta su Massella insieme a Passiatore.


Morbidelli 5.5 Un paio di conclusioni nel primo tempo, una fuori e l’altra respinta dal portiere. Sotto il suo standard anche nella ripresa. 


Ferrari 6.5 Davanti la difesa mette ordine, come sempre. Preciso nei passaggi e puntuale anche in fase di interdizione. 

Blandino sv (dal 31’st)


Teti 5.5 Una chance clamorosa sull’unica respinta di Beccaceci, a porta praticamente sguarnita la mette fuori mancando il pari tiburtino. 


Laurenti 6.5 Giocatore diverso da Mastromattei ma comunque in grado di sostituirlo degnamente. Bravo a cambiare gioco quando serve e a cercare la verticalizzazione quando possibile. 


De Costanzo 5.5 (dal 21’st) Non è riuscito a far cambiare marcia ai propri compagni. Nel momento clou della sfida non ha dato la svolta sperata. 


Dominici 6 Non si accende come di consueto ma anche per bravura dei difensori pometini, che riesce a saltare poche volte. Abbassato, forse troppo presto, sull’out di destra e uscito acciaccato. 


D’Urbano 5.5 (dal 19’st) Rischia tantissimo con un’entrata durissima a pochi minuti dalla fine. Anche lui poco incisivo sulla destra. 


IL MIGLIORE Passiatore 7 Insuperabile. Gioca d’anticipo, d’astuzia e d’esperienza. L’ombra di Massella, non lo ha fatto praticamente giocare. Si conferma un giocatore di categoria superiore. 


IL TECNICO Lucidi 6 Non avere Mastromattei e Danieli pesa e non poco sull’economia di una sfida così importante. Prova a cambiare le carte in corso ma i suoi non lo aiutano. 


UNIPOMEZIA 8


Beccaceci 6.5 Ha ripreso fiducia dopo una gara, quella di domenica, sicuramente non perfetta. Fa sentire la sua voce e mostra sicurezza. 


Pacenza 6.5 Foglia Manzillo lo schiera titolare nella partita più importante della stagione. Paga un pò di emozione ma è inevitabile, ma non compie errori grossolani anzi, chiude in crescendo. 


Ilari 6.5 Non corre rischi giocando poco il pallone e lanciando spesso in profondità. Vecchie maniere, palla lunga e pedalare. 


Panini 6.5 Comanda e guida come sempre l’intero reparto. La tensione l’avverte anche lui ma mette a disposizione dei rossoblù tutta la propria esperienza. 


Marini 6.5 Bene su Morbidelli nei primi 45’ imbrigliando con mestiere l’estroso esterno tiburtino. Non preme sull’acceleratore ma contiene con personalità. 

Palermo 6.5 Dà le geometrie giocando sempre sul sicuro. Quando lo superano in velocità ci mette la gamba e non fa passare nulla.


Porzi 7 Giocatore divenuto insostituibile e che ha disputato una stagione da urlo. Se oltre alla corsa inserisce anche qualità è lui l’arma in più. 

Delgado 6 Spazia molto su tutto il fronte offensivo e fa da filtro a centrocampo. Non trova il guizzo ma si sacrifica tanto per la squadra.


De Marco 6 Non è la sua giornata migliore e si vede dalla sostituzione a metà del secondo tempo. Vero anche che non è stato imbeccato spesso. 


Piro 6 (dal 24’st) Pericoloso soprattutto sulle rimesse laterali. Avrebbe meritato più tempo per accendersi come sa. 


Massella 6 Era il sorvegliato speciale e Lucidi gli ha messo sopra due corazzieri. Sotto le aspettative, ma la prestazione di oggi non cancella una stagione stellare. 


IL MIGLIORE Ramceski 7.5 Inesauribile, cuore e anima rossoblù. Il destino ha voluto che fosse lui a segnare la storia del club di piazzale Aldo Moro. Un gol pazzesco che vale il successo e la promozione in Interregionale.


IL TECNICO Foglia Manzillo 7.5 Ripropone la stessa formazione di domenica scorsa con l’unica eccezione Pacenza. Corona una stagione incredibile consegnando nelle mani dell’Unipomezia la tanto attesa Serie D. 


Arbitro Vicardi di Lovere 6.5 Gara ben gestita soprattutto sotto il profilo dei cartellini e ben coadiuvato dai suoi assistenti.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE