Cerca

società

Sant'Angelo Romano, primo passo. Presentato Di Leginio come ds

La società giallorossa riparte con un nuovo ingresso in società. Confermato Lucani in panchina per l'Eccellenza, insieme al dg Marra e Di Stefano per le giovanili

19 Giugno 2021

La presentazione di Di Leginio

Sorrisi al Fiorentini durante la presentazione di Di Leginio

Primo step della prossima stagione al Fiorentini di Montecelio per il Sant’Angelo Romano con la conferenza stampa di presentazione del nuovo direttore sportivo Luca Di Leginio, presenti al campo tutti i dirigenti della squadra giallorossa. Le prime parole della conferenza stampa sono del patron Massimiliano Lucani in merito alla scelta del nuovo ds: "Conosco Luca personalmente da molti anni quindi la mia è una scelta ponderata nel segno di un progetto molto giovane, partendo da me fino ad arrivare al responsabile del settore giovanile Mirko Di Stefano e al direttore generale Gabriele Marra. Tutto lo staff ha capacità, voglia e passione, parametri che sono riuscito a ritrovare anche in Luca, profilo ideale per questo ruolo. Il direttore si occuperà principalmente della prima squadra in sinergia con il resto dello staff ma mantenendo ognuno la propria posizione" Il presidente prosegue poi parlando del futuro togliendosi anche qualche sassolino dalle scarpe: "A settembre nella migliore delle ipotesi avremo la prima squadra in Eccellenza, tutte le categorie del settore giovanile e anche la pre agonistica, tutto ciò frutto del nostro lavoro e ciò ci da non poche soddisfazioni in quanto siamo dovuti crescere da soli, anche qui oggi non è presente nessun membro comunale di Sant’Angelo e non abbiamo mai ricevuto alcun tipo di aiuto dal paese. La prossima stagione in Eccellenza partiremo da outsider puntando a mantenere la categoria, non vogliamo certamente essere la squadra cuscinetto del girone, faremo il nostro girone dando il massimo possibile.” Il patron Lucani passa la parola al nuovo direttore sportivo Luca Di Leginio: "Vorrei innanzitutto ringraziare il presidente e gli altri membri dello staff per la fiducia riposta in me, fin da subito è stata una scelta facile e sono anche stato veramente contento della decisione. Il progetto mi sembra quello giusto, con le giuste ambizioni e lo spirito che bisogna avere all’interno di una società, ovvero serio ma allo stesso tempo molto famigliare, abbiamo molte idee in comune e speriamo che il prossimo campionato sia all’altezza delle aspettative. Ho conosciuto per la prima volta il resto dello staff, eccezion fatta per Mirko Di Stefano, e mi sono subito trovato ottimamente". Conclude poi la conferenza stampa Mirko Di Stefano con alcune parole sul settore giovanile: "C’è stata finalmente una ripartenza nel periodo post Covid, per questo bisogna innanzitutto ringraziare la federazione che ha organizzato tornei quali la Coppa Provincia e la Coppa Lazio, c’è molto rammarico per i risultati del gruppo degli under 16 ma, come diceva anche il presidente, il calcio è fatto di episodi e in questo caso non ci hanno sorriso".
 
 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE