Cerca

in edicola

Claudio Caterini: "La forza del Campus Eur saranno i nostri giovani"

Il direttore sportivo ci guida in un viaggio tra presente e futuro del club bianconero: "Pronte un paio di novità nel parco allenatori delle giovanili, in prima squadra Cangiano è una garanzia per valorizzare i prodotti del nostro vivaio"

11 Luglio 2021

Claudio Caterini: "La forza del Campus Eur saranno i nostri giovani"

Il Campus Eur corre verso il futuro. Il club bianconero, passo dopo passo, vuole prendersi la luce dei riflettori. Tra prima squadra e settore giovanile, il direttore sportivo Claudio Caterini, ci svela sogni e progetti della società.

Si è chiuso un anno durissimo per il calcio. Quale è il bilancio?
“Dal punto di vista sportivo si è giocato poco e di questo ci dispiace perchè quando le attività sono ferme viene a mancare l'aspetto per cui si lavora, la partita della domenica. Il bilancio però, nonostante tutto, è comunque positivo soprattutto per il fatto che si sia riusciti a tornare in campo facendo così un deciso passo in avanti verso la normalità”.

Avviciniamoci di più al campo. Cangiano e i suoi ragazzi, soddisfatto di quanto ha fatto vedere la prima squadra?
“Questa è una cosa che ho sempre detto, sia io che il presidente vogliamo che la nostra prima squadra abbiamo un'identità ben precisa. Un processo mediante il quale cerchiamo di portare nel gruppo di Eccellenza, nostro fiore all'occhiello, sempre più giovani cresciuti nel nostro settore giovanile. Per fare questo la fiducia a Cangiano è totale”. Servizio completo sul giornale in edicola lunedì 12 luglio, acquistabile anche tramite la nostra edicola digitale

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni