Cerca

l'intervista

Casal Barriera, Melis: “Siamo pronti a cominciare”

Il ds del club: “Tivoli e Anziolavinio favorite ma in generale nel nostro girone la differenza la faranno gli allenatori”

18 Settembre 2021

Casal Barriera, Melis: “Siamo pronti a cominciare”

Massimiliano Melis ©CasalBarriera

Il Casal Barriera scalda i motori e si prepara a scendere in campo per l'esordio in campionato. A raccontarci la vigilia in casa gialloverde c'è il direttore sportivo Massimiliano Melis: “Siamo soddisfatti della rosa, in estate ci siamo mossi all'unisono con le richieste di mister Damiani. Sono contento di aver centrato tutti gli obiettivi di mercato che ci eravamo prefissati e per questo ringrazio anche il presidente. La squadra è stata ringiovanita, e magari per questo pagheremo dazio dal punto di vista dell'esperienza in campo, ma sono arrivati giocatori interessanti che sono certo potranno darci una grande mano”. Domani arriva la prima di campionato ma il Casal Barriera è pronto: “Affrontiamo una squadra tosta, giovane e vogliosa di far bene. Non dobbiamo assolutamente sottovalutare l'impegno perchè il La Rustica RRDP è sicuramente un avversario da prendere con le molle. Dai miei mi aspetto una grossa prestazione. Ci siamo allenati tanto, dal 16 agosto il nostro preparatore Accardo li ha torchiati in virtù proprio dell'inizio del campionato. I ragazzi sono concentrati e mi aspetto tanto da loro”. In chiusura Melis da uno sguardo al girone: “Personalmente sono contento, negli altri gironi ci sono 7-8 squadre costruite per vincere e che hanno fatto tanti investimenti. Qui si è verificato di meno, disegnando un raggruppamento più livellato rispetto agli altri. Nel nostro girone vedo la Tivoli favorita su tutte ma anche l'Anziolavinio ha fatto un'ottima campagna acquisti. Non sottovaluterei neanche il Falasche che con il nuovo direttore ha messo a segno colpi interessanti, ma occhio anche a squadre come Pro Calcio Tor Sapienza e Villalba. Secondo me però – chiude Melis – ad eccezione di Tivoli e Anzio che hanno organici davvero importanti, in questo girone la differenza la faranno gli allenatori. Chi dimostrerà di avere il tecnico migliore arriverà lontano”.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE