Cerca

dopo gara

Tivoli, i complimenti di Pagliaroli: "Bravi i ragazzi, il mister e la società"

Il direttore sportivo dei tiburtini si gode il momento e i risultati della squadra, sapendo però che il cammino è ancora lunghissimo

18 Ottobre 2021

Pagliaroli

Il direttore sportivo Enrico Pagliaroli

Cinque su cinque in campionato, otto su otto considerate anche le tre partite di Coppa Italia. E' una Tivoli semplicemente perfetta dall'inizio della stagione ad oggi. I tiburtini hanno macinato punti e vittorie sin da subito calandosi immediatamente nella parte, con grandi meriti alla società, al tecnico Pascucci e ai giocatori. L'ottava meraviglia è arrivata nel derby con il Villalba, un match deciso nella seconda frazione di gioco grazie alla doppia di Giuseppe Danieli. Tre punti meritati contro un buon avversario, come dichiara il direttore sportivo Enrico Pagliaroli: "Bisogna fare soltanto i complimenti alla squadra, al mister e alla società. Anche ieri abbiamo vinto con determinazione subendo zero tiri in porta. Ho sentito dire che è stata una vittoria sofferta ma a mio giudizio di sofferto non c'è stato nulla. E' vero che abbiamo incontrato un Villalba ben sistemato e che secondo me è il più forte degli ultimi tre anni, ma siamo stati bravi a trovare la chiave giusta per sbloccare il punteggio e portare la gara sui binari che volevamo. Questo gruppo ha fatto otto vittorie compresa la Coppa e, tolti quindici minuti contro il Sant'Angelo, non abbiamo mai sofferto concretamente. Il girone B è molto difficile al contrario di quanto si dice, ogni squadra è organizzata e soprattutto tutti si chiudono dietro cercando di limitare il nostro gioco. Ripeto, alla Tivoli ad oggi bisogna fare solo che complimenti ma al tempo stesso non bisogna abbassare la guardia. Ancora non è stato fatto nulla e la strada è lunghissima. Certo è che se continueremo con questa mentalità sarà dura per chiunque metterci in crisi. Quest'anno al mio ritorno ho trovato una società ancor più volenterosa e probabilmente più matura. A noi non ci manca nulla, è determinante l'apporto del patron Caucci e della cooperativa Il Barco, della presidentessa Diodati, di Federico Frediani, del Team Manager Mario Caucci e di tutti i componenti. Abbiamo tutto per poter provare a vincere sia il campionato che la Coppa".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE