Cerca

dopo gara

Anzio, i complimenti di Guida: "Dimostrato di valere quanto la Tivoli"

Il tecnico è soddisfatto per la prestazione dei suoi contro la capolista del girone B, con i portodanzesi che hanno rischiato anche di vincere

13 Dicembre 2021

Guida

Il tecnico dell'Anzio, Mario Guida (Foto ©Conti)

L’Anzio è stata la prima squadra ad uscire imbattuta dalla sfida con il Tivoli in questa stagione. La formazione di mister Mario Guida ha colpito due traverse e sbagliato un calcio di rigore contro la capolista, confermandosi una delle migliori formazioni del Girone B di Eccellenza: il secondo posto non è un caso. Ma il rammarico per non aver portato a casa la vittoria nello scontro diretto, viste le occasioni create, è davvero grande in casa neroniana: "La vittoria sarebbe stata la ciliegina sulla torta, ma tengo a fare i complimenti alla squadra. E parlo di tutta la rosa, non solo di chi è sceso in campo: tutti hanno dato il loro contributo. Abbiamo dimostrato sul campo che avremmo meritato la vittoria, ma gli episodi ci sono stati sfavorevoli in questa circostanza, così come altre volte ci hanno giocato a favore. Gli errori ci sono stati, ma il rigore è escluso da questo discorso: sono io che decido chi calcia, quindi è mia la responsabilità e non di chi ha tirato. Avremmo potuto segnare in occasioni precedenti, e già il fatto di aver creato queste situazioni dimostra che non valiamo meno del Tivoli. Che resta comunque una grande squadra e merita ampiamente di essere lassù a comandare la classifica. Se i miei ragazzi sono concentrati e giocano con l’intensità mostrata contro il Tivoli anche in tutte le altre partite del campionato, sono sicuro che l’Anzio può ambire ad un campionato di vertice. Abbiamo ancora qualche difficoltà in fase realizzativa, anche perché l’età media della squadra è molto bassa e c’è bisogno di lavorare su questo ed anche altri aspetti. Resto comunque molto soddisfatto di quello che ho visto nella gara contro il Tivoli, ma da lunedì (oggi ndr) inizieremo a pensare alla prossima partita che ci attende, quella contro il Falaschelavinio".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE