Cerca

Lo speciale

Eccellenza: ecco la nostra Top 11 del girone di andata

18 Gennaio 2022

Manuel Vittorini

Manuel Vittorini, superbomber della Cimini (Foto ©PolisportivaMontiCimini)

Con la fine del 2021 è stato archiviato il girone d'andata del campionato di Eccellenza. Nel Lazio, il nuovo format a tre raggruppamenti da 16 squadre ha fatto terminare la prima parte di stagione proprio a ridosso di Natale delineando parzialmente ciascuna classifica. Polisportiva Favl Cimini, Tivoli e Lupa Frascati sono le tre squadre che hanno conquistato il titolo virtuale di campioni d'inverno. Delle tre, quella che che ha distrutto il record di vittorie consecutive è stata la compagine tiburtina, motivo per cui a sedere in panchina nella nostra Top 11 dell'andata c'è Carlo Pascucci. Il tecnico è stato quasi perfetto raccogliendo 14 vittorie e un pareggio plasmando un gruppo ad oggi invincibile. Di conseguenza, il modulo da noi scelto rispecchia il suo ed è dunque un 4-3-3 in cui l'allenatore ritrova anche tre dei suoi interpreti migliori. Vediamo allora nel dettaglio come si sviluppa la fanta-formazione del torneo laziale.

Difesa verde e col vizio del gol La linea arretrata presenta quattro giocatori tecnici e concreti al tempo stesso, che sanno imporsi in entrambe le fasi. Ma partendo dal primo baluardo, le chiavi della porta le abbiamo affidate ad Alessio De Angelis. Dopo quindici turni di campionato è l'estremo difensore del Pomezia ad aver subito meno gol (8 complessivi) disputando una prima parte di stagione a livelli altissimi. Davanti al classe '85 tanta gioventù. A destra Nicolò D'Urbano della Tivoli a garantire corsa, velocità ed anche superiorità numerica. Sulla corsia opposta, a sinistra, Giacomo Molinari della Lupa è un'altra pedina che consente di sviluppare gioco e scodellare palloni in area. Al centro, il giovanissimo Cristian Maura del Ferentino. Nonostante sia un classe 2004 ha dimostrato grande personalità e doti fisiche importanti. Al suo fianco, uno dei giocatori chiave della W3 Maccarese: Gabriele Pellegrino. Da lui, oltre all'apporto difensivo, sono arrivati diversi gol, alcuni anche decisamente pesanti.

Centrocampo di qualità Per il reparto mediano abbiamo selezionato tre profili di classe e sempre pronti alla giocata decisiva. Come perno centrale, a dispensare soluzioni in lungo e in largo c'è Ruggero Panella. Il trentatreenne della Lupa Frascati è l'elemento di maggior esperienza nel nostro scacchiere, ed è affiancato da due giovani dal rendimento assicurato. Iniziamo dal più grande, Emanuele Ruggiero, che nel Pomezia riesce a dare muscoli e dinamismo. L'altro è Pietro Pera, il talentuoso regista classe 2004 della Tivoli che in questo caso schieriamo però come mezz'ala in un ruolo non propriamente suo ma che comunque gli si addice.

Artiglieria pesante Il tridente offensivo è qualcosa di spaventoso. Non potevamo non scegliere i capocannonieri dei rispettivi tre gruppi. A destra nientemeno che Manuel Vittorini. E' stato l'attaccante più prolifico in assoluto dopo le prime quindici gare: 21 i gol segnati in favore della Polisportiva Favl Cimini. Anche quest'anno si è confermato a livelli pazzeschi. Passando a destra, ecco l'esterno puro più forte in categoria: Andrea De Marco. Con la Tivoli si avvia a vincere il terzo campionato consecutivo e sta segnando come una prima punta, oltre a garantire un contributo importantissimo anche in termini di assist. Dulcis in fundo Daniel Rossi del Sora. L'ex Unipomezia sta vivendo una stagione da sogno e sta letteralmente trascinando i bianconeri di Ciardi tagliando inoltre il traguardo dei 100 gol in carriera. In basso lo schieramento in campo della nostra Top 11

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE