Cerca

girone a

Teti trascina il Città di Cerveteri: contro l'Ottavia un successo di platino

I tirrenici di Ferretti travolgono l'undici di Porcelli grazie alla doppietta dell'attaccante e al sigillo di Rizzo a tempo scaduto

26 Gennaio 2022

15a GIORNATA - 23 dicembre 2021

Città di Cerveteri 3 - 0 Ottavia
Teti

Alessio Teti trascinatore (Foto ©GazReg)

CITTA' DI CERVETERI Troiani 6, De Vittoris 6, Salvato 6.5, Palermo 6.5, Pellegrini 6.5 (39’st Morasca sv), Manzari 6 (16’st Pugliesi 6), Pacenza 7, Mariani 6.5 (45’st Monti sv), Teti 7.5 (34’st Rossetti sv), Morbidelli 6.5 (28’st Rizzo 6.5), Cobzaru 6.5 PANCHINA Portoghesi, Abbruzzetti, El Qouatli, Consalvi ALLENATORE Ferretti

OTTAVIA Tommarelli 6, Tedeschi 5.5, Benedetti 6 (29’st Neri 6), Vendetti 5 (37’st Flore sv), Di Bari 5, Cervini 6 (37’st Tassi sv), Paloni 6.5, Laureti 5.5, Fondi 6, Petrini 6, Chieriletti 5.5 (1’st Murri 6) PANCHINA Lori, Petricca, Ferrizzi, Geracitano, Gramaccioni ALLENATORE Porcelli

MARCATORI Teti 42'pt e 7'st rig., Rizzo 51'st

NOTE Ammoniti Palermo, Pugliesi, Rizzo

ARBITRO Chirnoaga di Tivoli 6.5

ASSISTENTI Neroni di Ciampino e Di Giovenale di Viterbo

Continua l’ottimo momento di forma del Cerveteri di Mister Ferretti che vince lo scontro diretto per la salvezza 3-0 ai danni dell’Ottavia. Ritmo alto e fraseggi di buona qualità, in avvio di partita le squadre cercano di giocare palla a terra mantenendosi sempre corte ed equilibrate. All’8’ gli ospiti manovrano in maniera propositiva con Benedetti che dalla difesa arriva a calciare in porta, la conclusione è semplice per Troiani. Ci prova, invece, Teti per il Cerveteri: il centravanti al 16’ riceve la sfera fuori dall’area di rigore, c’è lo stop si gira e calcia, para Tommarelli distendendosi abbastanza agevolmente. Nel corso del primo tempo gli ospiti hanno preso terreno e fiducia, i capitolini sono riusciti a creare però solo delle potenziali occasioni da gol. Grande difficoltà per i ceretani che non riescono a prendere le redini dell’incontro, la formazione di Ferretti sta di certo offrendo una buona prestazione in fase difensiva, le maglie verdi infatti sono molto strette e ben ordinate ma in fase offensiva sta mancando qualcosa. E allora a sistemare le cose ci ha pensato il bomber di casa Alessio Teti: sulla fascia destra c’è Pacenza che corre e non si ferma, l’esterno con una bella giocata personale arriva sul fondo e serve all’indietro Teti che di prima intenzione al 42’ fa 1-0. Chiude così in vantaggio il primo tempo il Cerveteri, 45 minuti equilibrati con lo spunto di Teti a fare la differenza. L’Ottavia reagisce al 4’ della ripresa: Fondi riceve un cross dalla destra e in acrobazia effettua una girata sul secondo palo, la sfera rimbalza per poi sbattere sul palo. Occasione mancata e Cerveteri che indirizza pesantemente il match: Teti sfugge via alla difesa e mette in mezzo, la palla sbatte sul braccio troppo largo di Vendetti e c’è quindi il rigore che al 7’ trasforma in rete lo stesso Teti per il 2-0. Partita in salita per l’Ottavia, i ragazzi allenati da Porcelli non si sono persi d’animo attaccando con costanza e avendo avuto una ghiotta occasione di testa con Fondi ma il doppio vantaggio resiste. La partita scorre e il Cerveteri è in gestione, le avanzate biancoazzurre vengono arginate e proprio allo scadere del recupero c’è il 3-0 in contropiede firmato da Rizzo. Cinismo, compattezza e tanta voglia per il Cerveteri che non si ferma e continua la sua scalata verso la salvezza. Situazione diversa per l’Ottavia che è sempre di più penultima in classifica con le contendenti che stanno scappando via.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

# Squadra Punti G V N P GF GS

EDICOLA DIGITALE