Cerca

l'intervista

Colleferro, Staffa dopo il blitz di Ferentino: "Proviamo a fare il play out in casa"

Prima vittoria per il tecnico sulla panchina rossonera: battuta una big, ora l'obiettivo è giocarsi al Caslini la salvezza

12 Aprile 2022

Gian Luigi Staffa

Gian Luigi Staffa, tecnico del Colleferro

E’ una sosta pasquale un po’ più dolce quella del Colleferro. La squadra rossonera ha sicuramente siglato il risultato più “sorprendente” di giornata, classifica alla mano: i ragazzi del presidente Giorgio Coviello si sono imposti 2-0 sul campo del Ferentino terzo della classe al termine di una gara davvero bella. Il tecnico Gian Luigi Staffa, da poco arrivato sulla panchina colleferrina, non può che essere soddisfatto: “Questa gioia durerà un po’ di più, visto che questa settimana non faremo gare ufficiali stante la sosta pasquale – sorride – Devo dire che il Ferentino ha giocato un’ottima partita e non ha sfruttato le occasioni create, mentre noi siamo stati abbastanza cinici andando in vantaggio con Calabresi nella prima frazione e poi segnando il 2-0 alla mezzora della ripresa con Valentino. Il Ferentino era in corsa per il secondo posto e ha fatto di tutto per vincerla, quindi uscire da quel campo con tre punti è stato un grande risultato e un bel segnale, anche se la situazione di classifica per noi rimane complicata. La squadra – continua Staffa, ritratto nella foto di Leonardo Pera - è come un paziente che deve prendere tante medicine per risolvere i suoi problemi, la rosa è sicuramente di valore e nelle intenzioni del club non doveva lottare per queste posizioni di classifica, ma nel calcio poi contano tanti fattori. Ormai il play out è praticamente certo, ma fa una bella differenza doverlo giocare in casa o fuori. Noi chiuderemo la stagione regolare contro Sezze e Città di Monte San Giovanni Campano, ovvero due squadre ancora impegnate per conquistare il loro obiettivo: è il bello e il brutto di questo campionato e della formula che vige in questa stagione, magari in futuro il comitato regionale potrebbe prendere spunto per pensare a dei sistemi che rendano le ultime giornate di campionato così piene di significati anche in futuro”. Il Colleferro manterrà altissima la concentrazione anche durante le festività pasquali: “Abbiamo messo in programma due sgambate con Cerveteri e Ostiamare proprio per stare sul pezzo e tuffarci nelle ultime due gare della stagione regolare nel migliore dei modi” conclude Staffa.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE

Dalle altre sezioni