Cerca

focus

Play off all'insegna dell'equilibrio: ecco tutte le ipotesi a 90' dalla fine

Sarà decisiva la terza ed ultima giornata dei due triangolari per decretare chi va direttamente in D e chi agli spareggi nazionali. In caso di arrivo a pari punti sarà sorteggio

12 Maggio 2022

Uno scatto di Sora - Anzio

Uno scatto di Sora - Anzio (Foto ©Cinelli)

Totale equilibrio. A 90' minuti dal termine dei play off di Eccellenza, più eventuali calci di rigore, ancora nulla è stato sancito matematicamente sia per le due promozioni dirette in Serie D sia nel triangolare B che metterà a disposizione il secondo posto utile per gli spareggi nazionali. Le quattro partite finora disputate hanno offerto altrettanti pareggi e tutte si sono così risolte ai tiri dal dischetto. 

Nel triangolare A, la classifica dopo due giornate vede la Lupa Frascati capolista con 3 punti, frutto della sconfitta ai rigori contro la Tivoli e del successo di ieri in casa del Pomezia, sempre ai rigori che ha consegnato ai castellani 2 punti. Dietro c'è la Tivoli a 2, come detto in seguito alla vittoria all'8 settembre mentre a chiudere c'è il Pomezia a quota 1. Ricordiamo che la vittoria nei regolamentari vale 3 punti, quella ai rigori 2, la sconfitta ai rigori 1 e la sconfitta nei 90' 0. Decisiva diventa a questo punto la sfida di domenica prossima tra Tivoli e Pomezia. Quali scenari possono configurarsi? Ecco le varie ipotesi:

Una vittoria della Tivoli, nei regolamentari o ai rigori, permetterebbe ai tiburtini di vincere il triangolare consentendo anche alla Lupa di far festa. Se invece dovesse essere il Pomezia a vincere entro i 90' a questo punto sono i rossoblù a chiudere in testa a quota 4 con la Lupa subito dietro a 3. Ma in caso di successo del Pomezia ai calci di rigore tutte e tre le squadre salirebbero a 3 punti e in questo caso sarebbe un sorteggio a stabilire le due squadre che hanno diritto a salire direttamente in Serie D. Il regolamento dice infatti che per determinare le posizioni di classifica verranno adottati questi criteri come da comunicato ufficiale (clicca qui per leggerlo):

-Maggior numero di punti conseguiti

-Maggior numero di punti conseguiti negli incontri diretti

-Miglior differenza reti negli incontri diretti (non si calcolano i rigori)

-Sorteggio

La situazione è analoga nel triangolare B. In testa per ora c'è il Sora, che perdendo ai rigori alla prima contro la W3 e vincendo a sua volta dal dischetto contro l'Anzio, si è portato a quota 3. In seconda posizione c'è la W3 Maccarese con 2 punti e ad 1 ecco l'Anzio. Anche qui sarà decisivo il match del Bruschini tra i neroniani di Guida e i bianconeri di Manelli. Potrebbe altresì verificarsi una situazione di parità tra le tre squadre (in caso di vittoria ai rigori dei portodanzesi) ed anche in questo caso varranno gli stessi criteri per il triangolare A, a differenza che sarà soltanto una la squadra ad accedere agli spareggi nazionali. 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE