Cerca

l'intervista

Anzio, Giordani: "Speriamo di far esultare i nostri tifosi. Il Beach? Ne vado matto"

L'esterno dei portodanzesi è pronto all'ultima gara dei play off in cui i neroniani si giocano il pass per gli spareggi nazionali. In estate giocherà nel Napoli sulla sabbia

13 Maggio 2022

Giordani e Giusto

Marco Giordani insieme a Gabriele Giusto (Foto ©GazReg)

Adesso o mai più. Domenica mattina l'Anzio si gioca un'intera stagione. I neroniani di Guida saranno impegnati nello stadio di casa contro la W3 Maccarese per la seconda ed ultima partita dei play off tra seconde. La sconfitta ai calci di rigore di Sora tiene ancora a galla la compagine biancazzurra, che per chiudere in testa il triangolare dovrà necessariamente vincere entro i 90'. Proverà a dare quel qualcosa in più Marco Giordani, fin qui tra i grandi trascinatori dell'Anzio con 14 gol segnati nel corso del campionato. "Per me è un bel traguardo - dichiara l'esterno -. Non mi era mai capitato di raggiungere la doppia cifra, e farlo iniziando a giocare da dicembre è ancora più bello, con solo 20 partite all'incirca. Il mister mi ha dato fiducia ed anche i compagni. La nota positiva è che in quattro siamo arrivati a segnare almeno 10 gol, questo fa capire la mole di gioco che riusciamo a creare e la forza del nostro gruppo". Passando poi ad analizzare la gara di Sora, il classe 1997 afferma: "Abbiamo iniziato male, dopo 3' eravamo già sotto. Poi però abbiamo giocato un grande primo tempo, forse uno dei migliori manovrando sempre noi il gioco. Nel secondo tempo, complice anche il caldo, siamo un pò calati e alla fine penso che il pari sia stato il risultato più giusto. E' un punto che a noi va bene perché se vinciamo domenica entro i 90' chiudiamo al primo posto. Affronteremo una grande squadra simile a noi, giovane e con tanti elementi di qualità come ad esempio Di Giovanni, Tisei o i fratelli Troccoli che ho incontrato al Nuova Florida. Dobbiamo stare concentrati, pensando a non subire e aspettando le nostre occasioni. Speriamo di far esultare i nostri tifosi nel nostro stadio". Una volta terminata la stagione, Giordani sarà ancora protagonista con il Beach Soccer in cui gioca anche con la nostra Nazionale. Dopo i trascorsi al Terracina, quest'anno giocherà nel Napoli: "Vado matto per il Beach, è uno sport che farei tutto l'anno anche se in Italia purtroppo non ci sono le possibilità. A Terracina ho trascorso due anni bellissimi in cui sono cresciuto molto fino a raggiungere la Nazionale, il mister mi ha dato fiducia ed io l'ho presa trasformandola in campo. Quest'anno ho deciso di cambiare soprattutto per fare una nuova esperienza. Vado a giocare in una squadra forte come il Napoli, spero di riuscire a raggiungere i nostri ed i miei obiettivi". 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE