Cerca

dopo gara

Del Duca porta la Tivoli in ParaDiso: "Abbiamo vinto tutti, l’unione ha fatto la differenza"

Le parole del match winner di ieri. Il difensore analizza il trionfo tiburtino

16 Maggio 2022

Del Duca

Pietro Maria Del Duca (Foto ©De Cesaris)

Non può esserci finale più bello, Tivoli intera sognava un epilogo del genere. Il cielo sopra l’Olindo Galli è a tinte amaranto e blu, lo è stato ieri al triplice fischio della gara contro il Pomezia e lo sarà ancora. La Tibur è tornata finalmente in quel palcoscenico da cui mancava da ben quindici anni. "La Serie D è roba nostra" si leggeva sulle magliette di giocatori e staff dopo la sfida di ieri mattina, e non c’è frase più giusta per celebrare quello che è stato un trionfo a tutti gli effetti della compagine di Pascucci prima e Susini poi. L’ultima gara play off l’ha decisa Pietro Maria Del Duca, l’uomo della provvidenza o del destino, come preferite. Il difensore è diventato la copertina della vittoria della Tivoli, queste le sue parole: "Per me è una gioia indescrivibile, in carriera ne ho passate tante ma era da un po' che non vincevo. Il merito è di tutti, della squadra, della città e di una società che ci è sempre stata accanto. Questa grandissima coesione ha fatto la differenza, siamo troppo forti. Quando ho deciso di venire a Tivoli ci ho messo poco a conoscere l’ambiente in cui sarei entrato. Ho trovato una società già pronta per il salto di qualità. Sono veramente felice per la scelta che ho fatto. La prima persona a cui dedico questa vittoria è mia nonna, che purtroppo ho perso l’anno scorso per Covid. Poi a tutte le persone che mi sono vicine, alla società, a tutti noi e la dedico anche a me".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Gazzetta Regionale

Caratteri rimanenti: 400

EDICOLA DIGITALE